Crocetta se ne va e Crozza in tv lo prende per i fondelli – IL VIDEO

Dalle urla sguaiate nell’Arena di Massimo Giletti alla clamorosa presa per i fondelli di Maurizio Crozza. La parabola televisiva e non solo di Rosario Crocetta si chiude all’insegna del pop, proprio così com’era cominciata.

Il racconto di questi 5 anni segue in maniera perfetta la narrazione televisiva del personaggio il cui maggiore vanto, proprio come sottolineato da Crozza, è quello di non essere stato arrestato come i suoi predecessori. L’avventura di Crocetta, in fondo, è tratteggiata in questi 2 momenti televisivi. La grande apertura di credito verso il presidente gay in una Regione ancora carica di pregiudizi come la Sicilia, l’esaltazione della figura antimafia dell’ex sindaco di Gela,  primo governatore della sinistra direttamente eletto, il cuntu di una rivoluzione annunciata  e mai compiuta che si è manifestata più nelle forme – gli assessorati a Franco Battiato e Antonino Zichichi – che nella sostanza. Questo nell’era di Giletti. Infine l’imitazione, curata persino nelle smorfie, fatta dallo spietato Crozza, il ritratto di un uomo ridicolo, uno sberleffo continuato con cui ha preso di mira i vezzi e l’inconsistenza di Saro da Gela, proprio alla vigilia del suo ultimo giorno da governatore. Ancora prima che si chiudano i seggi e che la Sicilia si consegni al suo nuovo “padrone”, si può comunque gioire: Crocetta e la sua corte di miracolati, senatori e consigliori della porta accanto, uomini e donne d’alto rango e di bottega, non sentiranno più il profumo del potere. Adieu, goodbye, auf wiedersehen.

Giusi Diana

Public lecture con Giusi Diana: “Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design”, anteprima di I-design ai Cantieri culturali

Evento dedicato ad Atelier Biagetti, il duo milanese formato dall'artista Laura Baldassari e dal designer Alberto Biagetti. "Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design" è il titolo della public lecture con Giusi Diana, critica e storica ...
Leggi Tutto
Minchia, installazione luminosa

L’arte della “minchia” in Manifesta non convince tutti. Chiesto al sindaco Orlando chi paga, quanto costa e in che modo venga promossa l’immagine di Palermo

Sabrina Figuccia: “Manifesta” sdogana la minc…”. Ma quanto pagano i palermitani per queste follie artistiche?  Arte o, al limite, semplice goliardia? Figuccia non ci sta e chiede conto e ragione a Leoluca Orlando, per avere associato la parola minchia a ...
Leggi Tutto
"Alla deriva", di Duccio Facchini

“Alla deriva. I migranti, le rotte del Mar Mediterraneo, le Ong”. Camera dei Deputati, presentazione del libro di Duccio Facchini

Mercoledì 19 settembre 2018 alle ore 16 presso la sala conferenza stampa della Camera dei Deputati, presentazione del libro "Alla deriva. I migranti, le rotte del Mar Mediterraneo, le Ong: il naufragio della politica, che nega i diritti per fabbricare ...
Leggi Tutto
Viviana&Serena, "Volevo un gatto nero"

Volevo un gatto nero, ovvero i patti si rispettano…

Può una canzone dello Zecchino d'Oro trasformarsi in una operetta bonsai? Può l'accorato appello di una bambina a rispettare i patti diventare un'operina alla Roberto De Simone? La storia dei nostri giorni ha per protagoniste Viviana&Serena, duo intrigante che interpreta ...
Leggi Tutto