Contrabbando di gasolio, fermata nave a Siracusa

Dopo l’operazione condotta una quindicina di giorni fa contro un maxi traffico di gasolio tra la Libia e l’Italia, fermato dalla Guardia di Finanza di Siracusa un altro uomo, comandante della nave battente bandiera del Togo “Grain M”, per contrabbando di oli minerali e tabacchi lavorati esteri, e riciclaggio. Altri quattro componenti dell’equipaggio sono stati denunciati per favoreggiamento personale. Ulteriori indagini serviranno adesso a scoprire i canali di approvvigionamento del prodotto di contrabbando e i destinatari finali.

Lo scorso 26 ottobre, le Fiamme Gialle avrebbero individuato l’imbarcazione nel mare antistante alla Riserva naturale protetta di Vendicari. Non essendo il comandante in grado di esibire il manifesto di carico – un ingente quantitativo di carburante, privo di documentazione che attestasse la provenienza del prodotto – i finanzieri hanno scortato la motonave fino al Porto Grande di Siracusa, per la “visita doganale”.

Ed è così che al suo interno – stipati in tre cisterne convenzionali, posizionate nella zona maestra della motonave, e all’interno di una grossa cisterna, ricavata artigianalmente nella zona di sentina – sono stati scoperti 100 mila chili di carburante. Trovati anche 11 chili di tabacchi lavorati esteri e circa 31 mila euro, considerato provento della illecita attività di contrabbando di oli minerali.

Massoneria, il Grande Oriente d’Italia: “Noi non nascondiamo nulla e non distruggiamo gli elenchi”

Dopo la pubblicazione della relazione della Commissione parlamentare Antimafia sugli iscritti alla Libera Muratoria collegati a vario titolo alla mafia, in Calabria e Sicilia, arriva una ulteriore presa di posizione a firma del Gran Maestro Stefano Bisi, con una nota ...
Leggi Tutto

Teatro Libero, aperte le iscrizioni per laboratori dei cast

Aperte le selezioni di attori e attrici per i laboratori dei cast di Teatro Libero. Sono due i laboratori rivolti ad attori e attrici che condurranno alla formazione dei cast del Teatro Libero di Palermo per cui sono state aperte ...
Leggi Tutto

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest