Micari chiude a Brancaccio: “Costruiremo una Sicilia senza mafia”

Se Claudio Fava chiude a Corleone, Fabrizio Micari sceglie invece Brancaccio e la casa di Don Pino Puglisi. Al suo fianco, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il segretario dem, Fausto Raciti, il leader dei Centristi per l’Europa, Giampiero D’Alia, e il segretario regionale dei Centristi, Adriano Frinchi, il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina. “Questa campagna elettorale – ha ammesso Micari dal palco – è stata impegnativa, faticosa ma anche entusiasmante. Ci ha visto andare da una parte e l’altra della Sicilia. Abbiamo percorso oltre ventimila chilometri”.

Micari ha voluto spiegare il motivo per cui ha scelto di chiudere a Brancaccio: “Mi è sembrato giusto tornare nel luogo in cui il 15 settembre abbiamo iniziato, nel luogo dove nel 1993 è stato ucciso Don Pino Puglisi. Ho deposto lì un mazzo di fiori; è stato un gesto simbolico. Tutto quello che avremmo detto e fatto nelle settimane successive aveva una base straordinaria di trasparenza, legalità e antimafia”.

Secondo Micari, la vera sfida inizierà il prossimo 6 novembre, quando bisognerà “costruire quella Sicilia che tutti vogliamo: trasparente, legale, senza mafia. Questa non è la conclusione di una campagna elettorale, ma l’inizio di una nuova Sicilia. È un percorso e come tutte le belle costruzioni si costruiscono dalle fondamenta: i buoni valori. Se riusciremo a fare questo, costruiremo un futuro per questa terra sui valori che insegnava Padre Pino Puglisi”.

La stilettata all’esperienza di governo ormai conclusa arriva invece dal primo cittadino del capoluogo Leoluca Orlando, che a margine del comizio ha detto ai cronisti: “Se c’è una cosa certa è che questa stagione elettorale ha chiuso definitivamente la stagione Crocetta“. Insomma, una campagna elettorale chiusa per come si era aperta. Con un gentile mazzo di fiori a don Pino Puglisi. E una meno gentile frecciatina al governatore uscente.

Fabrizio Micari a Brancaccio per la fine della campagna elettorale: "Costruire una Sicilia legale e senza mafia"

Salvatore Ficarra e Valentino Picone

Tre giorni di Fuoricinema all’Orto Botanico di Palermo, dal 22 al 24 giugno

Fuoricinema Mediterraneo, tre giorni dedicati al cinema nello splendido scenario verde dell’Orto Botanico di Palermo, con la direzione artistica di Ficarra e Picone, dal 22 al 24 giugno. La manifestazione è la prima tappa del progetto itinerante di Fuoricinema, la ...
Leggi Tutto
D'Francesco Arca, Sebastiano Tusa, Salvatore Livreri Consoli

Ustica, dal 18 al 24 giugno la 59a Rassegna internazionale delle attività subacque

Inizia domani con un programma particolarmente ricco la Cinquantanovesima edizione della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee che, dal 18 al 24 giugno, animerà Ustica con numerosi eventi che culmineranno con la cerimonia di consegna dei Tridenti d’Oro e Academy Award, ...
Leggi Tutto

LiviaConNoi, la manifestazione di solidarietà arriva alla sua nona edizione

LiviaConNoi apre ufficialmente sabato 23 giugno alle 21.15 la stagione del Teatro di Verdura. Un appuntamento con la solidarietà adottato dal Comune ed inserito tra le attività istituzionali del programma Palermo capitale italiana della Cultura 2018. Quest’anno, tra l’altro, l’associazione ...
Leggi Tutto

Mondello Mudd Festival, via alla seconda edizione

Il Mondello Mudd Festival è alla sua seconda edizione, oggi fa parte degli eventi di Palermo Capitale della Cultura e si avvale del prestigioso contributo curatoriale e organizzativo del Polo Museale Regionale d'Arte Moderna. Questa edizione più ricca ha ampliato ...
Leggi Tutto