L’attesa è finita, iPhone X da oggi nei negozi

Dopo la sua presentazione ufficiale, avvenuta lo scorso 12 settembre allo Steve Jobs Theatre, iPhone X, detto iPhone “ten” per commemorare il decimo anniversario dell’uscita del primo smartphone Apple, è finalmente disponibile nei negozi di tutto il mondo.

I prezzi non sono dei più abbordabili, si parte infatti da una base di 1.189 euro per la versione 64GB e 1.359 euro per la versione 256GB.

Apple ha da sempre sperimentato nuove e rivoluzionarie funzioni, e questa volta non è da meno: iPhone X abbandona il riconoscimento delle impronte digitali per abbracciare il FaceID. A sbloccare lo smartphone, un sensore biometrico posto sulla parte frontale del dispositivo e capace di riconoscere il volto del proprietario. Secondo l’azienda questo metodo è nettamente più sicuro del TouchID usato in precedenza.

Per quanto riguarda il design, iPhone “ten” è composto da materiali di primissima scelta tra cui acciaio inossidabile per la cornice laterale e vetro sia per la parte anteriore, sia per la parte posteriore.

Sul dispositivo è montato il nuovo Super Retina Display HDR da 5.8”, con una densità di 458 ppi che supporta il 3D Touch. Sotto la scocca  si trova una CPU 6 core A11 Bionic da 2.1 GHz, accompagnata da una GPU proprietaria Apple. Il tutto gestito da 3GB di memoria RAM, con una batteria da 2.700 mAh.

Sulla parte posteriore è montata, invece, una doppia fotocamera verticale da 12 megapixel, una grandangolare f 1.8 e un teleobiettivo f 2.4, in grado di registrare filmati in risoluzione 4K 60fps e slow-motion 1080p 246fps. Sulla parte anteriore, una singola fotocamera da 7 megapixel f 2.2, il sensore biometrico e un sensore ad infrarossi.

Al lancio si trova già installato il nuovo iOS 11 che introduce le nuove gesture per il multitasking, data l’assenza dello storico tasto Home.

Se avete intenzione di acquistare l’iPhone “del decennio”, affrettatevi: le file davanti gli Apple Store diventano sempre più lunghe, minuto dopo minuto.