Antonio Venturino, vicepresidente Ars, nominato coordinatore rete Club PSE in Italia

Libertà, uguaglianza, giustizia sociale, per fare la buona società laica, di liberi ed uguali. E’ la parola d’ordine con cui socialisti, socialdemocratici, laburisti e progressisti, riuniti nel Partito Socialista Europeo, lanciano la sfida culturale e politica alle forze conservatrici europee e alle forze nazional-populiste, come le Front National, della francese Marine Le Pen. In Italia questo fenomeno prende i nomi di Salvini, Meloni, Di Maio, assumendo connotazioni preoccupanti per la tenuta delle istituzioni democratiche e per la salvaguardia delle conquiste sociali acquisite nei settant’anni che hanno seguito l’adozione della Costituzione repubblicana. Per queste ragioni, a partire dal nostro Paese, è indispensabile costituire un fronte di demarcazione, comune tra tutte quelle forze di natura progressista e riformista che sono accomunate dai valori del socialismo democratico europeo. È necessario ricostituire luoghi reali in cui la progettualità che accomuna queste diverse anime abbia la possibilità di confrontarsi e sperimentare percorsi ed iniziative comuni, tese a fronteggiare il degrado della discussione politica e della distanza dagli interessi reali dei cittadini, dei lavoratori e delle categorie più deboli.

L’avvio della fase organizzativa dei “Club PSE”, affidata per l’Italia ad Antonio Venturino, vice presidente vicario dell’Assemblea regionale siciliana, è frutto di questa riflessione da parte dei vertici socialisti. Partire proprio dalla Sicilia, dove l’involuzione del quadro politico sta generando effetti preoccupanti, è la concretizzazione di una presa di coscienza riguardo la necessità di riaprire canali di comunicazione e di partecipazione che prescindono dall’essere iscritti o meno ad una forza politica o a un partito. Si tratta di una “trappola” ideologica che, invece di valorizzare differenze e diversi punti di vista, ha generato divisioni che nell’isola hanno assunto la forma del dualismo Micari-Fava e i cui effetti a livello nazionale prefigurano scenari altrettanto preoccupanti per le forze progressiste e riformiste.
“Sono onorato ed orgoglioso dell’incarico che mi è stato affidato – afferma Antonio Venturino – e già dalla prossima settimana avvierò contatti e incontri per costituire in Sicilia prima e quindi nel Meridione d’Italia, dove le spinte populiste sono più forti, i primi Club PSE aperti a tutti colori che hanno una visione più europea dell’appartenenza politica e del nostro futuro”.

Giusto Catania

Iniziativa ‘Giu le mani da Salvini’. Protesta Giusto Catania, capogruppo Sc: “Grave provocazione contro la magistratura”

"La manifestazione 'Giu le mani da Salvini' organizzata a Palermo è una volgare provocazione e una vera e propria intimidazione nei confronti della Procura della Repubblica”, protesta Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune. “È un momento molto delicato perchè sono ...
Leggi Tutto
Noi siamo immortali, libro di Giovanni Cupidi

“Noi siamo immortali”. Ficarra e Picone presentano ai Cantieri Culturali di Palermo il libro di Giovanni Cupidi, prefazione di Jovanotti

“Ognuno ha la propria storia, che è unica, e questo è il bello. Non racconto la mia perché è più speciale di quella degli altri ma proprio perché è diversa. Adoro il concetto di diversità, che include l'unicità di ognuno ...
Leggi Tutto
Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto
Premio Renzino Barbera

Al Teatro Politeama il “Premio Renzino Barbera – La Sicilia del Fare per la Cultura”

Una serata-omaggio, dedicata al grande poeta e umorista Renzino Barbera, per valorizzare le eccellenze e i talenti siciliani che si sono distinti nella propria terra Lo spettacolo si svolgerà il prossimo sabato 6 ottobre, alle ore 21.30 al Teatro Politeama, ...
Leggi Tutto