Diabolik festeggia a Lucca Comics il 55° anniversario, la Panini gli dedica una raccolta di figurine

Diabolik, album raccolta figurine Panini

Diabolik festeggia il 55° anniversario a “Lucca Comics & Games“, il festival internazionale del fumetto che si svolgerà dall’1 al 5 novembre. Per l’occasione una novità per gli appassionati. Un album di figurine Panini realizzato in collaborazione con la casa editrice Astorina, fondata da Angela Giussani che creò il personaggio di Diabolik e ne pubblicò la prima storia il 1° novembre 1962. La raccolta comprende 276 figurine (di cui 84 speciali metal, glitter e fosforescenti) e di 36 card, oltre ad un album brossurato di 68 pagine (di cui 4 in plastica con tasche per le card).
L’iniziativa è una riedizione, notevolmente arricchita, di un album di figurine realizzato oltre quarant’anni fa, nel 1976, che presentava oltre ai personaggi e immagini particolari, anche le prime 100 copertine della serie e conteneva un episodio inedito dal titolo “Rapina Colossale”, disegnato da Sergio Zaniboni (scomparso lo scorso 18 agosto) e composto da 96 figurine, ora riproposto in versione integrale e a colori. La pubblicazione di questa avventura, molto attesa da collezionisti e appassionati, nell’album Panini si sviluppa per ben 11 pagine e dovrà essere completata con 48 figurine fustellate. E’ stata realizzata ex-novo a partire dai disegni originali, recuperati per questa riedizione nel caveau dell’Astorina.

Realizzare il fumetto sul “Re del terrore” fu un’idea di Angela Giussani, moglie dell’editore Gino Sansoni, che diede in suo onore il nome Ginko (Gino + k) all’irriducibile avversario di Diabolik. Dal 14° numero Angela chiamò la sorella Luciana ad affiancarla nello scrivere le storie e nella conduzione della Astorina. La formula vincente fu quella di un albo in formato tascabile destinato ai pendolari, con storie coinvolgenti e di breve durata, da potere essere letto in treno e riposto in tasca. Il formato inventato per Diabolik (11,5×16,9 cm) divenne uno standard, soprattutto per i tanti epigoni del genere noir, che però non hanno avuto la stessa fortuna e longevità della testata delle sorelle Giussani.

Le 36 card contenute nella collezione “Diabolik. Il Re del Terrore”, disponibile in edicola dal 6 novembre, sono tratte da disegni realizzati da autori celebri (come Manara, Toppi, Cavazzano, Carnevale, Camuncoli e altri ancora). I collezionisti più fortunati potranno trovare tra le figurine Panini anche 100 card fuori raccolta, esclusive ed originali, realizzate su cartoncino e firmate da artisti di alto livello (Barison, Buffagni, Di Bernardo, Cerveglieri, Facciolo, Montorio, Nunziati, Palumbo, Ricci) ed inserite casualmente nelle bustine. Dieci di queste card sono state disegnate dal maestro Sergio Zaniboni e sono dunque le ultime opere prima della sua scomparsa.

Avviso speciale per gli appassionati: una bustina (contenente 5 figurine + 1 card) costa 1 euro, mentre l’album brossurato costa 4,90 euro. Lo starter pack (1 album brossurato + 3 bustine + 1 maxi-card a rilievo) costa 6,90 euro. Disponibile nelle fumetterie e nell’online-store Panini anche lo speciale cofanetto “Clerville” (contenente 1 album cartonato + 3 bustine + 1 maxi-card) al prezzo di 16,90 euro. In vendita dall’8 novembre solo sull’online-store Panini la versione limited edition denominata “Diamond”, a tiratura limitata e numerata in sole 1.000 copie (contenente 1 album con una nuova copertina + 3 bustine + 1 nuova maxi-card + 1 litografia) al prezzo di 49,90 euro. Dal 6 novembre sarà online il sito dedicato www.diabolikcollezionepanini.it.


Timeline del 1 novembre – Accadde oggi, a cura di Filippo Barbaro 

835 – La festa di Tutti i Santi viene spostata dal 13 maggio al 1º novembre da Papa Gregorio IV
1295 – Dante Alighieri diventa membro del Consiglio dei Trentasei del Capitano del Popolo
1512 – Il soffitto della Cappella Sistina, dipinto da Michelangelo, viene mostrato al pubblico per la prima volta
1800 – John Adams è il primo presidente degli Stati Uniti ad abitare la Casa Bianca
1884 – La conferenza internazionale sui meridiani che si svolge a Washington DC adotta il sistema dei fusi orari
1897 – Un gruppo di studenti del Liceo Classico “Massimo D’Azeglio” di Torino fonda lo Sport-Club Juventus
1900 – Ignazio Majo Pagano fonda il Palermo Calcio
1952 – Operazione Ivy – Gli Stati Uniti fanno detonare con successo la prima bomba all’idrogeno (a fissione-fusione), nome in codice “Mike” [“m” for megaton], sull’Atollo Eniwetok, vicino l’Atollo di Bikini, poligono nucleare Usa situato nell’oceano Pacifico
1962 – Esce in Italia il primo numero di Diabolik
1964 – Inaugurazione della prima linea della Metropolitana di Milano
1993 – Entra in vigore il Trattato di Maastricht, che stabilisce formalmente per l’Unione europea un nuovo assetto comunitario basato su 3 pilastri: la Comunità Europea, la Politica estera e di sicurezza comune, e gli Affari Interni
1997 – La Star Comics lancia la testata Dragon
1998 – Viene istituita la Corte europea dei diritti dell’uomo

I NATI OGGI

1757 – Antonio Canova, scultore e pittore
1823 – Isidoro La Lumia, storico e politico
1905 – Aldo Fabrizi, attore, regista e sceneggiatore
1934 – Umberto Agnelli, imprenditore, dirigente sportivo e politico
1953 – Lello Arena, cabarettista, attore e doppiatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto