Ma non si può andare al mare il 5 novembre…?

Ala SinistraSembrerebbe proprio che il duello per la Presidenza della regione siciliana si risolverà con un testa a testa tra il più antico tra gli antichi, Musumeci, ed il più nuovo tra i nuovi, Cancellieri.
Ragioniamo sulle principali differenze programmatiche tra i due:


Sanità

Musumeci: dopo il disastro Crocetta tutti a casa… rimettiamo in sella gli uomini di Cuffaro.
Cancellieri: tutti a casa , mettiamo tanta gente onesta. Come? Occorrono curriculum e concorsi? Titoli ? Maledetta casta!

Formazione
Musumeci: non può essere ancora serbatoio di clientele, ho un paio di amici che non vedono l’ora di dimostrarlo.
Cancellieri: tutti a casa,  mettiamo gente preparata che sa che la formazione giusta è quella con la difesa a quattro e tre centrocampisti.

Migranti
Musumeci: rimandiamoli tutti in Libia e chiudiamo le frontiere… no ministro Minniti, la tessera del PD le ho già detto che non la prendo.
Cancellieri: ma se li facciamo sbarcare poi siamo sicuri che partecipano ai meet-up? No? Allora chiudiamo le frontiere e mandiamoli a casa.  Basta
Minniti smettila!

Viabilità
Musumeci: voglio il Ponte e le Littorine in perfetto orario.
Cancellieri: perché, dopo la trazzera a Caltavuturo serve ancora altro?
Dopo questo confronto a distanza credo che i siciliani abbiano le idee più chiare , da una parte un simpatico monarchico circondato da alcune famiglie, dall’altra un raffinato intellettuale che di famiglia ne ha una e la  rispetta assai… a Voi la scelta… anche perché a novembre, per quanto ci siano ancora belle giornate, al mare andarci è complicato.

Con affetto e preoccupazione,
Mariolino Corso

Pin It on Pinterest