Senza autorizzazione, chiusi tre locali abusivi

Non avrebbero avuto le autorizzazioni necessarie a esercitare la loro attività imprenditoriale, per questo la polizia municipale ha chiuso tre locali abusivi, rispettivamente in via Pitrè, via Casalini e in viale Regione Siciliana Sud-Est. Le sanzioni, complessivamente, ammontano a circa 14mila euro. Sempre i vigili urbani hanno notificato altri sei provvedimenti di chiusura per cinque giorni ad altrettanti titolari di locali.

Gli agenti del Caep, il nucleo di controllo delle attività produttive, hanno accertato in particolare che un negozio di via Pitrè, un esercizio di vendita di mobili ed elettrodomestici, risultava sfornito della cosiddetta scia, la segnalazione certificata di inizio attività. Agli agenti non è rimasto che eseguire la chiusura immediata dell’attività e comminato sanzioni da tremila euro alla titolare, G. M. di 27 anni.

In via Casalini, la chiusura per mancanza delle autorizzazioni comunali è stata eseguita nei confronti di un’attività abusiva di somministrazione di alimenti e bevande. La stessa era inoltre priva di autorizzazioni sanitarie; sanzioni per un’ importo totale di 8.000 euro sono state notificate alla titolare, D.L. di 73 anni.

In viale Regione Siciliana Sud Est, sanzioni di tremila euro ad A.M. di 39 anni, titolare di un’attività di vendita di materiale elettrico e per l’edilizia, condotta senza alcuna autorizzazione.

Gli agenti del Caep hanno inoltre notificato a sei titolari di attività, il provvedimento di chiusura di cinque giorni emanato dal Suap, lo sportello attività produttive, come sanzione accessoria in seguito alle violazioni accertate nei mesi scorsi: dall’occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e sedie, alla musica ad alto volume o fuori orario, alla vendita di bevande alcoliche oltre gli orari consentiti. Si tratta in particolare di una panineria in corso Calatafimi, due pub in via Chiavettieri e via Plauto, un supermarket alimentare in via Roma, un panificio in via Calvi e un bar in via Principe di Scalea.

Convegno Buone Pratiche e risparmio negli enti locali

Convegno su nuove opportunità di buone pratiche e risparmio negli enti locali

L'Anci Giovani insieme alla Scuola Politica del Mezzogiorno hanno promosso un incontro dedicato agli amministratori degli enti locali. I legali ed i tecnici che interverranno alla giornata di studi, venerdì 11 maggio ore 10.00 a Palermo presso l'auditorium dell'assessorato regionale ...
Leggi Tutto
We want you è l’iniziativa, promossa dai presidenti dei Gruppi Giovani di Palermo di Confcommercio, Sicindustria Palermo e Ance per l'imprenditoria giovanile

We Want You: i Gruppi Giovani di Confcommercio, Confindustria e Ance per i temi dell’imprenditoria giovanile

We want you è l’iniziativa, promossa dai presidenti dei Gruppi Giovani di Palermo di Confcommercio, Sicindustria Palermo e Ance - rispettivamente Giovanni Imburgia, Luca Silvestrini e Mario Puglisi - che punta ad approfondire i temi dell’imprenditoria giovanile e che sarà ...
Leggi Tutto
Polizia, le attività degli ultimi 25 anni della Squadra Mobile di Palermo celebrati in un evento che si svolgerà il 26 aprile

Polizia, le attività degli ultimi 25 anni della Squadra Mobile di Palermo celebrati in un evento

Il prossimo 26 aprile alle ore 11:00 presso la sala Sant’Elisabetta della Squadra Mobile di Palermo, si svolgerà un evento teso a ripercorrere attraverso filmati e testimonianze, gli ultimi 25 anni di attività della Squadra Mobile di Palermo, con l’intento ...
Leggi Tutto
in occasione del XXXVIII Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana Donne Medico

Donne medico e differenze di genere, dal 27 aprile a Palermo il primo meeting internazionale

Per la prima volta in Italia, a Palermo, venerdì 27 aprile, in occasione del XXXVIII Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana Donne Medico, trecento specialiste provenienti da varie parti del mondo si confronteranno sull'approccio di genere alle cure e alla salute. È ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest