Senza autorizzazione, chiusi tre locali abusivi

Non avrebbero avuto le autorizzazioni necessarie a esercitare la loro attività imprenditoriale, per questo la polizia municipale ha chiuso tre locali abusivi, rispettivamente in via Pitrè, via Casalini e in viale Regione Siciliana Sud-Est. Le sanzioni, complessivamente, ammontano a circa 14mila euro. Sempre i vigili urbani hanno notificato altri sei provvedimenti di chiusura per cinque giorni ad altrettanti titolari di locali.

Gli agenti del Caep, il nucleo di controllo delle attività produttive, hanno accertato in particolare che un negozio di via Pitrè, un esercizio di vendita di mobili ed elettrodomestici, risultava sfornito della cosiddetta scia, la segnalazione certificata di inizio attività. Agli agenti non è rimasto che eseguire la chiusura immediata dell’attività e comminato sanzioni da tremila euro alla titolare, G. M. di 27 anni.

In via Casalini, la chiusura per mancanza delle autorizzazioni comunali è stata eseguita nei confronti di un’attività abusiva di somministrazione di alimenti e bevande. La stessa era inoltre priva di autorizzazioni sanitarie; sanzioni per un’ importo totale di 8.000 euro sono state notificate alla titolare, D.L. di 73 anni.

In viale Regione Siciliana Sud Est, sanzioni di tremila euro ad A.M. di 39 anni, titolare di un’attività di vendita di materiale elettrico e per l’edilizia, condotta senza alcuna autorizzazione.

Gli agenti del Caep hanno inoltre notificato a sei titolari di attività, il provvedimento di chiusura di cinque giorni emanato dal Suap, lo sportello attività produttive, come sanzione accessoria in seguito alle violazioni accertate nei mesi scorsi: dall’occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e sedie, alla musica ad alto volume o fuori orario, alla vendita di bevande alcoliche oltre gli orari consentiti. Si tratta in particolare di una panineria in corso Calatafimi, due pub in via Chiavettieri e via Plauto, un supermarket alimentare in via Roma, un panificio in via Calvi e un bar in via Principe di Scalea.

Foto di Fabio Sgroi - Rep. Ceca 2008 @ Fabio Sgroi

Fabio Sgroi / Un reportage in bianco e nero in quattordici paesi europei

Past Euphoria-Post Europa, libro fotografico di Fabio Sgroi, è la storia di un viaggio che attraversa in lungo e largo i Paesi dell’est Europa continentale. È un viaggio nel tempo, che coglie i diversi passaggi di un percorso articolato e complesso, ...
Leggi Tutto
Convegno Cgil Sicilia, Gianna Fracassi: "Il dibattito sul consumo di suolo e rigenerazione urbana è di fatto assente dall'agenda politica di questo Paese"

Fracassi (Cgil), “I temi della rigenerazione urbana sostenibile assenti dall’agenda politica del Paese”

Il dibattito sulla rigenerazione urbana sostenibile, presieduto dalla segretaria regionale della Cgil Sicilia Mimma Argurio e coordinato dal segretario generale di Cgil Catania Giacomo Rota, e quello sull'analisi degli studiosi di settore invitati dal sindacato, sono stati i temi principali ...
Leggi Tutto
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo per i 50 anni di attività

Mattarella conferisce la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo in occasione del cinquantesimo anno di attività. Si tratta di un riconoscimento che viene attribuito a discrezione del Presidente della Repubblica a iniziative ritenute ...
Leggi Tutto
Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma Dell'Utri resta in prigione per un conflitto di competenze della Corte d'appello di Caltanissetta

Conflitto di competenza, Dell’Utri resta in carcere: decisione rinviata al prossimo 8 marzo

Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma l'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, resta, almeno per il momento, in prigione. La Corte d'appello di Caltanissetta, che avrebbe dovuto decidere ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest