Scienza: è possibile modificare il DNA per combattere le malattie

Un misto tra scienza e fantascienza: modificare il DNA embrionale umano per prevenire le malattie genetiche.

Quello che fino a pochi anni fa era considerata una follia, oggi è possibile grazie a una tecnica denominata Crispr-Cas, che consiste nella produzione di enzimi in grado ti tagliare e correggere il DNA e l’RNA.

Il primo passo verso questa sensazionale scoperta venne fatto nel 2015 da un gruppo di ricercatori cinesi, riscrivendo parti di codice genetico di alcuni embrioni umani non vitali.

Lo step successivo è stato raggiunto dai ricercatori americani del MIT, che sono riusciti editare il codice genetico in modo sicuro ed efficace, prevenendo malattie e mutazioni a trasmissione ereditaria.

L’unico punto debole, al momento, è la poca precisione che questa tecnica comporta, in quanto una correzione sbagliata rischia di portare mutazioni inaspettate al futuro individuo. Ma i ricercatori stanno lavorando per perfezionare la tecnica in modo da poter effettuare, nel giro di pochi anni, interventi di microchirurgia genetica.

Pin It on Pinterest