Catania, sequestrati beni per 1,5 milioni di euro

La Polizia ha sequestrato beni per un valore complessivo di circa un milione e mezzo di euro a Mario Strano, pregiudicato di 52 anni, da tempo detenuto e più volte sottoposto a misure di prevenzione personali e patrimoniali, appartenente alla cosca mafiosa “Cappello- Carateddi” di Catania. L’uomo, secondo l’accusa, sarebbe responsabile di “numerosi e gravi episodi delittuosi”.

Gli agenti hanno posto i sigilli a un’azienda di trasporti e sequestrato diversi automezzi e alcuni appartamenti riccamente arredati, con pareti a foglie dorate ed elementi di gran pregio.

Il provvedimento, scaturito su una proposta del Questore di Catania, Giuseppe Gualtieri, accolta dalla sezione misure di Prevenzione del Tribunale, è stato eseguito da personale della squadra mobile e della Divisione anticrimine.

 

 

Pin It on Pinterest