I 17 anni di Denise Pipitone, video auguri dei genitori

I genitori di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004, all’età di quattro anni, pubblicano un video messaggio di auguri alla figlia pubblicato sul blog a lei dedicato nel giorno del suo compleanno.

“Denise, ovunque tu sia auguri per il tuo diciassettesimo compleanno. Denise, tesoro di mamma, ti abbiamo cercata e fortemente voluta… poi il 26 ottobre del 2000, come un raggio di sole, sei venuta al mondo, accolta con molta gioia e tanta felicità. Sei sempre nei nostri pensieri e nei nostri cuori. Con amore mamma Piera e papà Piero”. Questo il testo del video messaggio pubblicato da Piera Maggio e Piero Pulizzi (il padre biologico).

Era il primo settembre del 2004 quando Denise, ancora bambina, stava giocando con un cugino davanti a casa, all’angolo tra le vie Castagnola e La Bruna, a Mazara del Vallo. Poco dopo scomparve. Da allora di lei non si hanno più notizie.

La vicenda ha avuto anche risvolti processuali, anche questi senza esito: ad aprile, infatti, la Cassazione ha definitivamente assolto dall’accusa di concorso in sequestro di minorenne Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise. Quest’ultima, nel 2004 minorenne, era già passata indenne anche dai due precedenti gradi di giudizio, nei processi svolti a Marsala e a Palermo. In Appello è stato dichiarato prescritto pure il reato di false dichiarazioni al pubblico ministero contestato all’ex fidanzato di Jessica Pulizzi, Gaspare Ghaleb, che in primo grado era stato condannato a due anni.

Da allora, però, ci sono state delle evoluzioni: proprio un paio di settimane fa la Procura di Marsala ha deciso di riaprire le indagini disponendo l’invio ai carabinieri del Ris di Messina di tutte le impronte rilevate dagli investigatori in vari luoghi e su diverse auto perché vengano sottoposte, con le nuove tecniche, a un esame per la ricerca del Dna.

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto