Catania, tenta di uccidere ex compagna e suocero a coltellate: arrestato

Arrestato dai Carabinieri un 49enne di Riposto (Ct), per aver tentato di uccider l’ex convivente di 47 anni e l’ex suocero di 68, colpendoli con calci e poi sferrando diversi fendenti con due coltelli. Il tutto nell’abitazione delle due vittime, che si trova a Santa Venerina, in provincia di Catania. Medicata nell’ospedale di Acireale per delle ferite al torace, la donna è stata giudicata guaribile in 15 giorni, mentre il padre, sottoposto a un delicato intervento chirurgico, si trova adesso ricoverato al Cannizzaro in prognosi riservata. Più gravi le ferite da lui riportate all’addome.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, l’aggressione sarebbe scaturita da risentimenti familiari. Sono stati alcuni parenti e vicini di casa ad avvertire i militari dell’Arma che, giunti sul posto, hanno bloccato l’uomo che si stava allontanando dallo stabile. Accusato di omicidio e lesioni, il 49enne è stato, quindi, condotto in carcere.

Pin It on Pinterest