Sanità: avviate procedure di stabilizzazione 20 lavoratori Asu all’Asp di Trapani

L’Asp di Trapani sta provvedendo a redigere un piano di stabilizzazione con contratto di natura assistenziale a carattere regionale per venti lavoratori Asu che da più di undici anni sono precari. La notizia arriva da Marco Corrao e Francesco Blunda, rispettivamente segretario provinciale e segretario aziendale della Cisl Fp Palermo-Trapani.


“Esprimiamo vivo apprezzamento per l’avvio delle procedure di stabilizzazione all’Asp di Trapani di venti lavoratori Asu – hanno dichiarato in una nota i due sindacalisti – Dopo la fase di conclusione del processo di stabilizzazione di
circa 80 precari contrattisti ex Lsu, intrapreso nel 2016, si è giunti adesso ad un altro importante punto di approdo delle  lunghe e legittime aspettative di tanti lavoratori precari”.


Il piano di stabilizzazione dei lavoratori è il risultato di una stretta collaborazione dei sindacati con l’Asp, come sottolineano i rappresentanti di categoria: “L’operazione darà serenità e dignità ai nostri lavoratori precari – così continuano Corrao e Blunda –  ed è frutto della
condivisione di metodi e criteri trasparenti e funzionali, del lavoro sinergico fra la Cisl Funzione Pubblica Palermo Trapani e i vertici aziendali, il connubio tra una buona azione sindacale e una buona pratica dei dirigenti della pubblica amministrazione. Come Cisl – concludono Marco Corrao e Francesco Blunda – abbiamo riconosciuto il diritto dei lavoratori ad avere un lavoro stabile ed una migliore prospettiva di vita”.

Pin It on Pinterest