La Regione e i precari, Tancredi (M5S): “Governo moribondo che dice fesserie”. Milazzo (Cisl): “Chiudere la stagione del precariato”

La stabilizzazione dei precari è l’ultima frontiere dello scontro tra il governo Crocetta e il Movimento Cinquestelle. Il provvedimento varato a ridosso del voto ha determinato la reazione di Sergio Tancredi, capogruppo del M5S all’Ars. “Non solo è un atto strumentale – sostiene – ma di fatto impossibile da mettere in pratica viste le condizioni del bilancio regionale. Ad oggi c’è un buco che sfiora gli 800 milioni di euro, non capisco dove si possano trovare i fondi per garantire i precari. È palese che si tratta dell’ennesima promessa che non sarà mantenuta, tanto che Crocetta e i suoi assessori non parlano di costi e di copertura economica. Non possiamo andare ancora dietro alle fesserie di questo governo moribondo”.

I Cinquestelle ne fanno tanto una questione economica quanto etica. “È il classico spot elettorale – aggiunge Tancredi – e infatti nessuno si preoccupa di svelare dove sono le risorse per fare le stabilizzazioni. Siamo al mercato delle illusioni, prendono in giro i lavoratori della Sanità da quasi 20 anni, tante promesse e nessuna assunzione. In compenso ho visto tante nomine di primari…”.

Pur condividendo l’inopportunità dei tempi del provvedimento, il segretario generale della Cisl, Mimmo Milazzo, sottolinea la necessità di chiudere la stagione del precariato.

Non vorrei che in questo clima si dimenticasse l’essenza del problema, cioè il diritto di tutti quei lavoratori che da 20 anni attendono il loro posto di lavoro. Bisognava pensarci prima, ma non possiamo dimenticare che in gioco c’è il futuro di quasi 18.000 lavoratori, tra precari degli Enti Locali e della Sanità. Se non sarà questo governo, certamente il prossimo dovrà risolvere la questione. Anche perché è necessario rendere sempre più efficiente la Pubblica Amministrazione dotando gli uffici di quei profili professionali di cui è carente. Penso, per esempio, alle figure tecniche che potranno occuparsi del parco progetti da attivare con i Fondi Europei o che farà riferimento al Patto per il Sud”.

Un balletto osé e il finale a sorpresa: tra moglie e marito…

A volte i proverbi sembrano dipingere la realtà. È proprio vero che tra moglie e marito non bisognerebbe mai mettere il dito, figurarsi qualche altra parte anatomica di certo più intrigante ma assai più pericolosa. La scena del video si ...
Leggi Tutto
squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto