Il caso Ferrandelli – Arena e il rischio di una guerra tra giornalisti

Rischia di diventare un caso all’interno del mondo giornalistico siciliano lo scontro a distanza tra Fabrizio Ferrandelli e Riccardo Arena, il cronista del Giornale di Sicilia che in un suo articolo sull’inchiesta “firme false” ha chiamato in causa l’ex deputato regionale del Pd. Dietro le parole utilizzate da Ferrandelli (“È un delinquente chi rivela notizie coperte da segreto istruttorio…”) c’è infatti la “mediazione professionale” di Alessia Cannizzaro, la giornalista che cura l’ufficio stampa dello storico rivale di Leoluca Orlando già dai tempi della sua prima corsa a sindaco.

Nessuno tocchi Alessia Cannizzaro – precisa Riccardo Arena, presidente dell’Ordine dei Giornalisti sino a pochi giorni fa – questa vicenda non deve assumere contorni diversi da quelli che ha e che sono abbastanza chiari. Ferrandelli ha utilizzato un termine infelice e mi spiace non se ne sia reso conto. Alessia Cannizzaro, al limite, avrebbe potuto consigliarlo diversamente”.

Ferrandelli continua a sostenere che il termine delinquente sarebbe stato riferito a chi divulga notizie coperte da segreto istruttorio, nella fattispecie un magistrato.

“Un modo subdolo di mandare messaggi. Se così fosse, cosa sarei io, uno che istiga al reato di rivelazione di segreto istruttorio? Più semplicemente sarebbe utile ricordare che il compito di un giornalista è cercare e trovare notizie che possono rivelarsi utili all’opinione pubblica. E credo che bisognerebbe evitare le generalizzazioni e l’uso disinvolto di certe parole nei confronti di chi riveste cariche istituzionali. È come se io dicessi che tutti i politici sono criminali e ladri, cosa che ovviamente non è vera. Non vorrei che l’incidente fosse stato creato ad arte per costringermi ad abbandonare l’inchiesta: perché una cosa è sicura, mi occuperò ancora di Ferrandelli”.

Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto
Marianna Caronia ed Ernesto Basile

Museo Basile e Liberty. ARS approva primi fondi per progettazione

Acquista concretezza l'idea di realizzare a Palermo un museo del Liberty e dell'opera di Ernesto Basile. Con un emendamento approvato questa notte dalla commissione bilancio su proposta di Marianna Caronia è stato infatti stanziata la somma di 45000 euro per ...
Leggi Tutto
Gaetano Armao

Comuni in dissesto, Armao: “La Regione ha creato un Fondo di 20 milioni. Ora serve l’intervento dello Stato per evitare il default”

“La Regione Siciliana ha fatto e sta facendo la propria parte, con la creazione di un apposito Fondo che mobilita venti milioni di euro a favore dei Comuni in dissesto”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione siciliana e assessore ...
Leggi Tutto