The Brass Group, al via la nuova stagione con l’artista Richard Bona

Al via la nuova stagione concertistica della Fondazione The Brass Group nello storico Real Teatro Santa Cecilia di Palermo. Ad aprirla sarà domani, 17 ottobre, l’artista di fama internazionale Richard Bona, talentuoso bassista, multistrumentista e vocalist, con alle spalle numerosi premi, anni di esperienza ed esibizioni con star del calibro, ad esempio, di Bobby McFerrin, John Legend o Stevie Wonder.

Personaggio ben noto agli appassionati di jazz, l’interprete camerunense è considerato ormai come uno dei più originali musicisti nell’ambito di quell’area che tende a una fusione, non di facciata, della musica africana con altre espressioni. Si dice che in Bona si fondano i virtuosismi di Jaco Pastorious, la fluidità vocale di George Benson, il senso dell’armonia e della canzone di Joao Gilberto. Una musica la sua che – dichiara lui stesso – “abbraccia le differenze e riunisce le genti cosa che non riescono a fare la politica e la religione”. Al Santa Cecilia, sarà accompagnato dalla band Mandekan Cubano, cinque veterani della scena musicale latina Downbeat di New York.

È ricca di sonorità la nuova stagione della Fondazione Tha Brass Group, giunta alla sua 43esima edizione. E questo grazie a un calendario variegato che prevede le performances di grandi artisti internazionali. Tra questi, la pianista e compositrice statunitense Carla Bley, il grande trombettista Tom Harrell, il gruppo dei figli di Dave Brubeck, il talentuoso chitarrista Pat Martino e l’Orchestra Jazz Siciliana, con il suo resident conductor Domenico Riina. Una particolare attenzione è stata riservata, inoltre, al jazz femminile, rappresentato da Carolina Bubbico, Simona Molinari, Letizia Gambi, Camille Bertault, Marta Pereira da Costa, Carolina Eyck e le Robin Gals”. Previsto un doppio turno: uno alle ore 20.35 e uno secondo alle 22.15.

“Quest’anno – dichiara il Maestro Ignazio Garsia, presidente della Fondazione – abbiamo voluto attribuire al cartellone una particolare importanza sia perché rappresenta il definitivo rilancio del Brass, sia perché intendiamo restituire a Palermo, proprio nell’anno in cui sarà capitale della cultura, il ruolo interpretato fin dagli anni Settanta di capitale tra le più importanti del jazz europeo”.

Oltre che on line tramite il circuito www.ticksweb.com e nei punti vendita autorizzati, da quest’anno l’acquisto dei biglietti sarà possibile anche presso il Real Teatro Santa Cecilia e Santa Maria dello Spasimo, dal lunedì al venerdì, dalle 15.30 alle 19.30.  Per informazioni: 091 778 2860 – 3312212796, [email protected], www.thebrassgroup.it.