Professioni motorie, presentato dal M5s il regolamento redatto con il Cism

Presentato da Giampiero Trizzino, deputato all’Ars e assessore designato per il M5s, il regolamento per le professioni motorie, redatto insieme ai rappresentanti del Cism (Comitato italiano scienze motorie) e a numerosi studenti e docenti universitari. La presentazione è avvenuta durante una conferenza stampa dedicata alla legge n. 29 – che finalmente traccia un indirizzo professionale sicuro per i giovani siciliani laureati in Scienze Motorie – tenutasi, venerdì scorso, nell’aula magna di via Pascoli a Palermo.

“Professioni motorie, il regolamento è pronto. La Sicilia oggi è pioniera di una legge rivoluzionaria, nata dall’impegno di quei giovani di cui tanto i politici si riempiono la bocca, ma che dagli stessi vengono bistrattati”, ha dichiarato Trizzino. E ancora: “Anni di incontri e duro lavoro per affermare e riconoscere, finalmente, il ruolo dei laureati in Scienze motorie nelle strutture sportive. Adesso attendiamo impazienti – ha aggiunto – la pubblicazione del regolamento che renda operativa la legge”. E proprio la capogruppo all’Ars del Pd, Alice Anselmo, davanti alla platea gremita di studenti, ha affermato che spingerà l’assessore della sua stessa maggioranza, affinché il regolamento venga approvato nelle prossime due settimane.

Dal canto suo, Trizzino ha assicurato priorità assoluta in un eventuale Governo del M5S, se la maggioranza non dovesse rispettare questo impegno. “Un regolamento già redatto, condiviso tra tutte le parti, e che aspetta soltanto la pubblicazione ufficiale. Non si perda altro tempo”. Il presidente nazionale del Cism, Daniele Iacò, ha invece dichiarato: “Abbiamo eretto l’ennesimo pilastro a sostegno del definitivo inquadramento giuridico professionale delle Scienze motorie a livello nazionale”.