Elezioni Sicilia, tribuna elettorale. Attilio Licciardi (Sindaco PD di Ustica): “Con Micari competenza e innovazione”

Attilio Licciardi, dirigente PDDopo Alì Listì Maman del M5S, oggi, presentiamo il secondo  candidato di questa tribuna elettorale online, o “virtuale”, invitando candidati espressi da ciascuna delle maggiori coalizioni per le elezioni regionali del prossimo 5 novembre a rispondere alle nostre domande. È Attilio Licciardi, candidato all’ARS nelle liste PD a sostegno di Micari (Centrosinistra) per la carica di presidente della Regione. Dirigente Sanitario presso la Farmacia del Policlinico di Palermo, Attilio Licciardi è Sindaco di Ustica dal 2012 (foto in copertina), componente della direzione regionale e dell’assemblea nazionale del partito democratico, componente dell’ufficio di presidenza dall’ANCI Sicilia.

Prima domanda. Quali sono le tue motivazioni per la candidatura (perché questa candidatura)?
La mia candidatura non è una scelta personale ma è l’espressione di un percorso e un progetto politico collettivo costruito da tante persone che si raccolgono attorno alla proposta congressuale del ministro Andrea Orlando, ossia la necessità di lavorare per costruire in Sicilia e in Italia un centrosinistra largo che riscopra l’importanza di ascoltare i cittadini e di tornare in sintonia con il suo mondo di riferimento che è fatto di insegnanti, lavoratori, piccole e medie imprese, professionisti, giovani e donne.
La seconda ragione riguarda il fatto di poter mettere a disposizione la mia esperienza amministrativa maturata come Sindaco di Ustica e come dirigente politico del PD. Penso che l’Assemblea Regionale Siciliana abbia bisogno di voci che provengano direttamente dai territori e che si stanno cimentando nella risoluzione di problemi concreti che riguardano le proprie comunità con un approccio che tiene insieme i progetti a lungo termine con la quotidianità, soprattutto facendo riferimento alle aree interne, ai piccoli comuni, alle isole minori e agli enti locali. [Leggi tutto]

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto