Tragedia a Gela: un uomo di 54 anni uccide la madre e tenta di strangolare il padre

Ha ucciso la madre e ha tentato di strangolare il padre. Tragedia, questa mattina alle 7.30, in un’abitazione di via Livorno a Gela: arrestato e trasferito in ospedale un 54enne, Giuseppe Di Dio, da tempo affetto da disturbi mentali.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al culmine di un raptus omicida, l’uomo avrebbe, forse con un bastone, aggredito in cucina la madre, Nunzia Minardi di 75 anni, e poi l’avrebbe strangolata con le mani. Inutile il tentativo del padre, Emanuele Di Dio di 85 anni, di salvare l’anziana moglie. Il figlio, infatti, si sarebbe avventato anche contro di lui e solo la fuga dall’appartamento avrebbe permesso al pensionato di salvarsi.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa dopo aver sentito le urla dei due anziani. Sulla vicenda indaga adesso la Polizia. Trovate tracce di sangue a terra e su un ventilatore.