Tragedia a Gela: un uomo di 54 anni uccide la madre e tenta di strangolare il padre

Ha ucciso la madre e ha tentato di strangolare il padre. Tragedia, questa mattina alle 7.30, in un’abitazione di via Livorno a Gela: arrestato e trasferito in ospedale un 54enne, Giuseppe Di Dio, da tempo affetto da disturbi mentali.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al culmine di un raptus omicida, l’uomo avrebbe, forse con un bastone, aggredito in cucina la madre, Nunzia Minardi di 75 anni, e poi l’avrebbe strangolata con le mani. Inutile il tentativo del padre, Emanuele Di Dio di 85 anni, di salvare l’anziana moglie. Il figlio, infatti, si sarebbe avventato anche contro di lui e solo la fuga dall’appartamento avrebbe permesso al pensionato di salvarsi.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa dopo aver sentito le urla dei due anziani. Sulla vicenda indaga adesso la Polizia. Trovate tracce di sangue a terra e su un ventilatore.

Massoneria, il Grande Oriente d’Italia: “Noi non nascondiamo nulla e non distruggiamo gli elenchi”

Dopo la pubblicazione della relazione della Commissione parlamentare Antimafia sugli iscritti alla Libera Muratoria collegati a vario titolo alla mafia, in Calabria e Sicilia, arriva una ulteriore presa di posizione a firma del Gran Maestro Stefano Bisi, con una nota ...
Leggi Tutto

Teatro Libero, aperte le iscrizioni per laboratori dei cast

Aperte le selezioni di attori e attrici per i laboratori dei cast di Teatro Libero. Sono due i laboratori rivolti ad attori e attrici che condurranno alla formazione dei cast del Teatro Libero di Palermo per cui sono state aperte ...
Leggi Tutto

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest