Catania, scoperta una serra sotterranea di cannabis: un arresto

Una serra sotterranea di cannabis è stata scoperta dalla Polizia di Catania in un appezzamento di terreno a Ragalna. In manette Carmelo Licari di 53 anni, adesso rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Nella serra, allacciata abusivamente alla rete elettrica pubblica, sono state trovate 140 piante di cannabis del tipo “skunk”, assieme ad esse un chilo di droga già essiccata. Sequestrato anche del materiale utilizzato per la coltivazione. Il vano sotterraneo era dotato di un impianto di areazione con un sistema di ventole per il ricambio dell’aria, di lampade alogene e di un’area adibita proprio all’essiccazione delle sostanze stupefacenti.

Trovate dai poliziotti anche tre piante di cannabis, per un peso complessivo di tre chili, in un altro appezzamento di terreno di proprietà di Licari, sempre a Ragalna.

Pin It on Pinterest