Ballarò d’autunno 2017: dal 12 al 16 ottobre l’appuntamento “Palermo sostenibile”

L’alimentazione e i prodotti agroalimentari a chilometro zero, la produzione e il consumo energetico, la mobilità sostenibile, la raccolta e il riciclo dei rifiuti e, non ultima, la sostenibilità sociale nella città di Palermo, sono i temi con i quali si confronta l’appuntamento “Palermo sostenibile” di Ballarò d’autunno 2017. Giunto alla sua seconda edizione, l’evento si svolge in occasione della Giornata FAO dell’alimentazione, tra il 12 e il 16 ottobre.

La manifestazione vuol essere uno sguardo alla realtà cittadina nello spirito del progetto “Ballarò significa Palermo”, che, già dal 2013, mira a far conoscere a cittadini e visitatori la città in alcuni suoi aspetti che sono reali, ma dei quali, spesso, si ha poca consapevolezza, anche in tema di sostenibilità e sviluppo in relazione all’ambiente. Da qui l’esposizione dei prodotti artigianali realizzati con materiali di riciclo, l’itinerario del gusto con i prodotti tipici del territorio. E poi gli incontri con esperti delle varie tematiche della salvaguardia e valorizzazione ambientale e il supporto al Convegno “In Sostanza…inFormazione. Nuovi Consumi In Vecchi Mercati“, iniziativa dell’assemblea SOS Ballarò sulle tossicodipendenze e sulle condizioni socio-economiche ad esse correlate.

All’iniziativa, promossa dal Comitato “Ballarò significa Palermo” composto dalle associazioni Ars Nova, Italia Nostra-Palermo, Kleis, Culturae, Insieme per la Cultura, e Elementi, e dal Comune di Palermo, sono presenti anche due delle aziende partecipate del Comune di Palermo che operano negli ambiti tematici della sostenibilità: la Rap per la raccolta e il trattamento dei rifiuti e l’Amat per la mobilità. Le aziende racconteranno ai cittadini e visitatori la propria azione quotidiana e le ricadute sulla realtà cittadina del loro operato, con criticità e opportunità. Proprio il 3 ottobre scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato la Strategia Nazionale di Sviluppo Sostenibile, che è il documento attorno al quale edificare l’Italia dei prossimi decenni. Le riflessioni suscitate da “Palermo sostenibile” potranno avvicinare i palermitani e i visitatori delle attività della manifestazione alla problematiche e alle loro soluzioni di cui si parla anche a livello Parlamentare.

All’interno della pagina Facebook di Ballarò significa Palermo potrete vedere in dettaglio tutti gli appuntamenti di Ballarò d’autunno 2017.

Foto di Fabio Sgroi - Rep. Ceca 2008 @ Fabio Sgroi

Fabio Sgroi / Un reportage in bianco e nero in quattordici paesi europei

Past Euphoria-Post Europa, libro fotografico di Fabio Sgroi, è la storia di un viaggio che attraversa in lungo e largo i Paesi dell’est Europa continentale. È un viaggio nel tempo, che coglie i diversi passaggi di un percorso articolato e complesso, ...
Leggi Tutto
Convegno Cgil Sicilia, Gianna Fracassi: "Il dibattito sul consumo di suolo e rigenerazione urbana è di fatto assente dall'agenda politica di questo Paese"

Fracassi (Cgil), “I temi della rigenerazione urbana sostenibile assenti dall’agenda politica del Paese”

Il dibattito sulla rigenerazione urbana sostenibile, presieduto dalla segretaria regionale della Cgil Sicilia Mimma Argurio e coordinato dal segretario generale di Cgil Catania Giacomo Rota, e quello sull'analisi degli studiosi di settore invitati dal sindacato, sono stati i temi principali ...
Leggi Tutto
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo per i 50 anni di attività

Mattarella conferisce la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo in occasione del cinquantesimo anno di attività. Si tratta di un riconoscimento che viene attribuito a discrezione del Presidente della Repubblica a iniziative ritenute ...
Leggi Tutto
Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma Dell'Utri resta in prigione per un conflitto di competenze della Corte d'appello di Caltanissetta

Conflitto di competenza, Dell’Utri resta in carcere: decisione rinviata al prossimo 8 marzo

Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma l'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, resta, almeno per il momento, in prigione. La Corte d'appello di Caltanissetta, che avrebbe dovuto decidere ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest