Saverio Romano, veleno contro i pontieri. E accuse all’amico di un tempo…

Tra liste escluse e “analisi del sangue” dei candidati, un nuovo filone di polemiche accende la campagna elettorale per le regionali del 5 novembre, centrata sinora più su come scansare il fuoco amico che sulla contrapposizione con gli avversari.

Il primo missile sul campo avverso arriva dalla trincea di Saverio Romano. E il bersaglio, seppure ufficialmente diplomaticamente celato, ha un’identità precisa. “Abbiamo assistito nei vari governi Crocetta al lavoro instancabile di pontieri che hanno portato in dote al Governatore deputati eletti nello schieramento avverso. E la stessa operazione vorrebbero fare adesso, perché sentono vicina la vittoria di Musumeci e intendono assicurarsi per il futuro posizioni di privilegio”.

Un missile terra – terra che intende stroncare sul nascere una trattativa che, secondo il leader di Cantiere Popolare, avrebbe già un suo prologo nei tanti candidati seguaci di Fabrizio Micari che sarebbero certi di un posto al sole anche in caso di sconfitta. Dura un attimo il mistero sull’identikit del pontiere, il riferimento è all’ex ministro Salvatore Cardinale. E la conferma arriva dal sorriso sornione con cui Romano glissa sul nome del compagno nella Dc che fu, oggi l’unico nel centrosinistra in grado di attrarre personalità e consenso ai confini tra i due schieramenti.

“E comunque sarà tempo perso – aggiunge Saverio Romano – perché non solo Musumeci vincerà le elezioni ma potrà contare su una maggioranza solida che garantirà governabilità”.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto