Caso di bullismo nel Siracusano: una 20enne finisce in ospedale

Bullismo nei confronti di una ragazza di 20 anni che abita tra Palazzolo Acreide e Canicattini Bagni, nel Siracusano. La giovane sarebbe stata offesa e presa in giro, con perfino un lancio di sassi alla fermata dell’autobus, da sei adolescenti perché – riferiscono i Carabinieri – di “corporatura robusta”. Ciò le avrebbe provocato un malessere psichico tale da costringerla a ricorrere alle cure in ospedale. Da qui la decisione di rivolgersi ai militari dell’Arma che hanno avviato le indagini per l’identificazione degli autori della “persecuzione”.

“Il bullismo – dichiara Luigi Grasso, comandante provinciale dei Carabinieri di Siracusa – è un fenomeno gravissimo che va contrastato con ogni risorsa possibile; per questo avvieremo percorsi di collaborazione con le istituzioni scolastiche della provincia per cercare di incontrare, quanto più possibile, i giovani e metterli in guardia dai rischi di ogni manifestazione di reiterata prepotenza”.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto