Al Premio Internazionale di Giornalismo grande protagonista il cioccolato di Modica

Il cioccolato di Modica ospite d’onore al Premio Internazionale di Giornalismo “G7 Taormina – Images and words about Sicily”, che si terrà domani, 7 ottobre, a Taormina. Alla fine della premiazione degli articoli, dei servizi giornalistici e dei reportage che maggiormente si sono messi in luce durante l’evento politico, ne seguirà, infatti, una degustazione e verranno presentate delle varietà con nuove aromatizzazioni, fra le quali la più innovativa sarà quella al Limone Interdonato IGP. A tal proposito, tra i due Consorzi è stata definita un’intesa che sarà sancita proprio a Taormina.

Ad essere premiati saranno Lucilla Niccolini, giornalista del Corriere Adriatico, Elizabeth Warkentin, giornalista canadese freelance che collabora con la testata on line “The Independent”, e la redazione della tv nazionale giapponese MBS TV Mainichi Broadcasting System. La giuria del Premio, presieduta da Italo Mennella (Presidente Federalberghi Taormina), ha deciso, inoltre, di assegnare una menzione speciale alla giornalista Laura Pintus di Rai2, per il servizio sulla visita culturale delle first lady a Taormina, tra le opere di Antonello da Messina e Caravaggio e la degustazione del cioccolato di Modica, andato in onda 27 maggio nell’edizione delle 13.30 del Tg2.

Il famoso Consorzio, con le sue aziende più rappresentative – Antica Dolceria Rizza, Casalindolci, Di Lorenzo, Luchino, Peluso – curerà la preparazione dei pacchi dono per i vincitori del Premio cui andrà, come al solito, anche la barretta di cioccolato dedicata all’evento. Come da tradizione, inoltre, il cioccolato di Modica sarà abbinato con il Moscato di Noto Baroque della Cantina Rudinì di Pachino. Un abbinamento collaudato già in occasione del G7.