Palermo, morto l’anziano che denunciò le carenze igieniche al Civico: 12 indagati per omicidio colposo

Dodici sanitari del Civico di Palermo sono indagati per omicidio colposo a seguito della morte di Vincenzo Oliveri, 70 anni, per oltre due mesi ricoverato nel reparto di Pneumologia dell’ospedale. Le indagini, condotte dal pm Francesco Gualteri, sono partite a seguito della denuncia dei familiari dell’anziano, che puntano il dito contro le precarie condizioni igienico sanitarie del reparto del Civico e su presunti errori terapeutici che avrebbero fatto precipitare le condizioni di salute dell’uomo.

Oliveri, che è stato ricoverato nella stanza numero sette del reparto di Pneumologia dal 9 giugno al 3 agosto, secondo la denuncia avrebbe lì contratto un batterio, Acineto bacter. Affetto da diabete e da una broncopatia cronica, il batterio avrebbe quindi debilitato ulteriormente il fisico dell’anziano.

Le precarie condizioni igieniche del reparto erano state denunciate dallo stesso Oliveri quando vi era ricoverato, attraverso un video ripreso con il suo smarphone con il quale documentava la presenza di formiche in corsia e di sanitari rotti e porte danneggiate nelle toilette. Segnalazioni inviate anche a La Repubblica Palermo, che ha pubblicato il video. A seguito della segnalazione i Carabinieri del Nas sono intervenuti con un blitz in corsia, intimando ai vertici dell’azienda ospedaliera di correre immediatamente ai ripari.

Ora la denuncia da parte dei familiari dell’anziano, a pochi giorni dalla sua morte avvenuta nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Cervella, dove sarebbe giunto in ambulanza in condizioni già critiche, che porta alle indagini del pm per omicidio colposo nei confronti di dodici sanitari. Mentre dall’azienda ospedaliera ci si difende: “Abbiamo subito eseguito tre disinfestazioni – spiega all’Ansa il direttore sanitario Giorgio Trizzino – e i primi di settembre i Nas hanno potuto constatare che non ci sono più formiche nei reparti”.

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto