Schiaffi e offese agli alunni: sospesa una maestra nel Catanese

Schiaffi, tirate d’orecchie, offese e la minaccia di prenderli a pugni in testa. Questo il trattamento riservato da una maestra di 61 anni ai propri alunni per “farli ragionare”. È accaduto nel Catanese. La donna, su richiesta della Procura etnea, è stata interdetta per un anno dal servizio con l’accusa di maltrattamenti.

I Carabinieri hanno avviato le indagini in seguito alle denunce di alcuni genitori. Utilizzate intercettazioni e videoriprese delle lezioni tenute in classe dall’insegnante. In un’occasione, inoltre, una delle alunne, piangendo, avrebbe confermato di aver ricevuto alcuni schiaffi dalla maestra, aggiungendo che a essere picchiato era spesso un suo compagno dì classe.