Ismett, trapianti di fegato da donatori con epatite C

Tre trapianti di fegato con organi di donatori positivi al virus dell’epatite C (HCV) e con iniziale danno cronico. Sono stati eseguiti con successo presso l’Irccs Ismett di Palermo, e per la prima volta a beneficiarne è stato pure un paziente non affetto da questa patologia. Una procedura assai rara, che negli Stati Uniti è stata utilizzata per la prima volta solo quest’anno, in un centro trapianti nello Stato dello Utah.

Gli interventi sono stati possibili grazie all’utilizzo di alcuni nuovi farmaci antivirali ad azione diretta, che consentono di curare farmacologicamente l’infezione da virus C dell’epatite con percentuali di successo superiori al 95%. “Negli anni passati – spiega Salvatore Gruttadauria, direttore del Dipartimento per lo Studio e la Cura delle Patologie Addominali e dei Trapianti Addominali di ISMETT – presso il nostro centro erano già stati eseguiti trapianti di fegato utilizzando organi prelevati da donatori con HCV. Ma nei casi precedenti a quest’ultima serie di interventi, non erano ancora presenti segni di malattia nel fegato ed i riceventi erano tutti affetti da epatite C”.

Complessivamente la sopravvivenza in questo gruppo di pazienti non è risultata inferiore di quella di chi ha ricevuto un fegato non contagiato dal virus dell’epatite C e in tutti i casi si è ottenuta una risposta virologica sostenuta, equivalente alla guarigione dall’infezione. Ed è per questo motivo che – commenta Angelo Luca, direttore di Ismett – “l’utilizzo di questi organi considerati fino a qualche anno fa non idonei al trapianto rappresenta un’ulteriore ed importante arma per combattere la carenza di donatori d’organo, consentendo così la possibilità di ridurre ulteriormente la mortalità in lista d’attesa”.

Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto
Marianna Caronia ed Ernesto Basile

Museo Basile e Liberty. ARS approva primi fondi per progettazione

Acquista concretezza l'idea di realizzare a Palermo un museo del Liberty e dell'opera di Ernesto Basile. Con un emendamento approvato questa notte dalla commissione bilancio su proposta di Marianna Caronia è stato infatti stanziata la somma di 45000 euro per ...
Leggi Tutto