Pornografia minorile, arrestato un giudice a Messina

Arrestato dalla Polizia di Messina per pornografia minorile un giudice in servizio da gennaio scorso alla Corte d’appello di Reggio Calabria, Gaetano Maria Amato. Nei suoi confronti il Gip della città dello Stretto ha emesso, su richiesta del procuratore Maurizio De Lucia e dell’aggiunto Giovannella Scaminaci, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Altri particolari non sono stati resi noti dagli investigatori a tutela della vittime.

Amato rischia adesso la sospensione dalla funzione e dallo stipendio, con la collocazione fuori dal ruolo organico della magistratura, da parte della sezione disciplinare del Csm.

Pin It on Pinterest