Pornografia minorile, arrestato un giudice a Messina

Arrestato dalla Polizia di Messina per pornografia minorile un giudice in servizio da gennaio scorso alla Corte d’appello di Reggio Calabria, Gaetano Maria Amato. Nei suoi confronti il Gip della città dello Stretto ha emesso, su richiesta del procuratore Maurizio De Lucia e dell’aggiunto Giovannella Scaminaci, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Altri particolari non sono stati resi noti dagli investigatori a tutela della vittime.

Amato rischia adesso la sospensione dalla funzione e dallo stipendio, con la collocazione fuori dal ruolo organico della magistratura, da parte della sezione disciplinare del Csm.

Susinno mondello rifiuti Deiezioni canine, Susinno (SC): "Apprezzamento per gli interventi straordinari, aumentare le sanzioni"

Mondello, incubo discarica. Susinno: “Residenti pronti alle barricate”

Il consigliere comunale di Sinistra Comune Marcello Susinno, con la stagione estiva alle porte, esorta l'amministrazione a una nuova strategia per quanto concerne i rifiuti nella borgata marinara di Mondello. "Contenitori spostati da un luogo ad un altro, non so ...
Leggi Tutto
La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest