Palermo, quando la Ztl può essere un tabù

Palermo e la Ztl. Il 25 settembre il debutto delle telecamere per individuare e multare chi non ha pagato il pass. Eppure c’è chi, pur non volendo trasgredire il provvedimento, si ritrova ad affrontare tante peripezie per procurarselo. Lo racconta bene in un post su Facebook Massimo Costa, l’assessore all’Economia designato dal candidato alla Presidenza della Regione per Siciliani Liberi, Roberto La Rosa.

Costa Siciliani Liberi
Massimo Costa di Siciliani Liberi

“Oggi devo entrare nel fortino ZTL.
Qualche giorno fa avevo comprato, in previsione di tale spedizione un pass giornaliero. 5 EURO!! Solo per entrare nel centro storico. Non c’è che dire, penso ai non palermitani malcapitati che si trovano a passare, anche per sbaglio, dalla nostra città, e vengono taglieggiati così in malo modo.
Pazienza. Mi rassegno. Gratto, faccio l’SMS con il codice indicato.
Non funziona. L’SMS dà il messaggio “non consegnato”.
Chiamo il call center della ZTL: staccato.
Chiamo l’AMAT: non è nostra competenza, c’è il numero dedicato. Ma al numero non risponde nessuno. Mi spiace, non è nostra competenza, riprovi.
Riprovando, per una mezzora piena, continua a non rispondere nessuno.
Morale: il Comune mi ha derubato 5 euro. Se entro in centro mi arriva la multa, non ho come dimostrare che non funziona nulla (che fare? Lo screenshot di 6 sms andati a vuoto? E poi come dimostro che al numero ZTL non risponde nessuno?).
C’è una cosa che a Palermo funziona?
Ora però il mio pensiero va oltre. Ho deciso di togliere l’amicizia a tutti coloro che si sono candidati, pur sapendo cosa facevano, con Orlando sindaco eterno. Hanno pensato alla loro poltrona di consigliere comunale. Molti, con mia grande soddisfazione, non ce l’hanno fatta. Qualcuno sì, addirittura qualcuno che si picca di essere persino autonomista. È grazie a loro, SOPRATTUTTO A LORO, se oggi Palermo è sequestrata nel degrado più totale.
Cittadini taglieggiati e ratti che ballano in mezzo ai rifiuti.
La colpa non è di Orlando, mi spiace: la colpa è dei palermitani che lo hanno votato. In specie di quelli che dicevano “ma per chi c’è da votare?”.
E ora, mi raccomando, alle regionali, facciamo gli stessi errori.
Votiamo sempre per gli stessi partiti”.

graduatorie asili nido Palermo Un contributo pari a 500 mila euro che permetterà alle scuole paritarie, ai nidi d’infanzia pubblici o privati e alle scuole statali di avviare le sezioni primavera.

Asili Nido, approvate le graduatorie definitive per le iscrizioni dell’anno scolastico 2018/19

Il Dirigente del Servizio Attività comunali rivolte all'infanzia comunica che con Determinazione Dirigenziale n. 179 del 21.05.2018. pubblicata all'Albo Pretorio, sono state approvate le graduatorie definitive relative alle iscrizioni presso gli Asili Nido comunali per l’anno scolastico 2018/2019. Le suddette ...
Leggi Tutto
Dario Miceli

Al “Pala Don Bosco” il Memorial Dario Miceli, un torneo di pallavolo per ricordare il giornalista palermitano

Dario Miceli, giornalista palermitano e volto noto della Rai, era anche un apprezzato pallavolista. A un anno dalla sua prematura scomparsa, la famiglia e gli amici, insieme al mondo della pallavolo che Dario ha sempre frequentato, giocando nella serie A ...
Leggi Tutto
Palermo, bocciato piano industriale della Sispi. Figuccia (Udc): "Oltre al danno la beffa"

Palermo, bocciato piano industriale della Sispi. Figuccia (Udc): “Oltre al danno la beffa”

“Stamattina, a maggioranza, la Settima Commissione Consiliare ha dato parere negativo al piano industriale della Sispi, la società partecipata del Comune che gestisce la rete informatica di Palazzo delle Aquile”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc, che prosegue: “Anche ...
Leggi Tutto
Schiavo dell'ombra, olio su tela di Roberto Ferri

“Oscura luce”, il surrealismo di Roberto Ferri in 14 opere pittoriche in mostra allo Steri

"Oscura Luce", selezione di opere pittoriche di Roberto Ferri, esponente della figurazione contemporanea italiana, in mostra nella Sala delle Verifiche, polo espositivo del Sistema Museale di Ateneo (SiMuA) all’interno del Complesso Monumentale dello Steri, sede del Rettorato dell’Università degli Studi ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest