Con i mariti in carcere, erano le mogli a gestire racket e droga: sgominata banda a Gela

Mentre i mariti erano in carcere, erano le mogli a dirigere con polso fermo e deciso il racket delle estorsioni e il traffico di droga a Gela. Ed è così che alle prime luci dell’alba, nell’ambito di un’operazione denominata “Donne d’onore”, i Carabinieri hanno eseguito sette provvedimenti cautelari.

Con la precisazione, quattro ordini di custodia cautelare che riguardano Nicola Liardo, 43 anni, il figlio Giuseppe di 20, e il genero, Salvatore Raniolo, di 27, nonché Salvatore Crisafulli, di 39, di Catania. Arresti domiciliari, invece, per due delle tre donne coinvolte nell’inchiesta: Monia Greco, 40 anni, di Gela, moglie di Nicola Liardo, e Maria Teresa Chiaramonte, 44 anni, di Catania, moglie di Crisafulli. La terza donna, Dorotea Liardo, di 22, figlia di Nicola e moglie di Raniolo, è stata sottoposta all’obbligo di firma.

Ai sette, a vario titolo, vengono contestati i reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di stupefacenti aggravato dal metodo mafioso, estorsione aggravata e danneggiamento a colpi di arma da fuoco.

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto
due denunciati per furto energia grazie a Padre Pio

Energia, bollette insolute per un miliardo di euro. Adiconsum: “Tutelare chi è in regola”

Sembra ammontare a un miliardo di euro l'ammontare delle bollette dell'energia elettrica insolute in tutto il territorio nazionale. "Ciò che preoccupa, adesso, è che per far fronte alla crisi dei fornitori, sembrerebbe che la giustizia amministrativa abbia ipotizzato che per ...
Leggi Tutto
“Matrimonio sicilian style”, venerdì al via il Buy Wedding

“Matrimonio sicilian style”, venerdì al via il Buy Wedding

Prenderà il via venerdì 23 febbraio, alle ore 16,30, la borsa internazionale dei matrimoni in Sicilia. Tre giorni dedicati al mondo del wedding in Sicilia con 25 buyers esteri che per la prima volta saranno a Palermo, fino a domenica ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest