Palermo, Stefania Petyx aggredita durante un servizio per Striscia

Colpi di bastone, secchi d’acqua e insulti, ieri, per l’inviata con il Bassotto e l’impermeabile giallo Stefania Petyx in corso Alberto Amedeo a Palermo, mentre stava realizzando un servizio sull’occupazione abusiva di alcuni locali di proprietà dell’ospedale Civico. Assieme a lei anche un cameraman e un’autrice di Striscia la Notizia. Per riportare la situazione alla calma, sono intervenuti sia diversi agenti di Polizia sia i Vigili urbani. Alla fine degli accertamenti, sarebbero state identificate alcune persone.

In pratica, da poco più di un anno quattro famiglie avrebbero preso possesso di un immobile, che si trova a pochi passi dal Mercato delle Pulci e a qualche metro da una caserma dei Carabinieri. A tal proposito, la Petyx si era recata sul posto per realizzare un servizio. Da qui l’aggressione.

Riguardo a quanto accaduto ieri, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha espresso piena e affettuosa solidarietà alla troupe di Striscia la Notizia. “Sono certo – ha dichiarato – che, come già avvenuto in passato, nessuna intimidazione sortirà l’effetto di fermare o rallentare il lavoro di Stefania Petyx, che proseguirà, anzi, più incisivo che mai”.


Widget not in any sidebars