Lampedusa e la normalità negata

Lampedusa oggi rappresenta anche la doppia faccia della sinistra, divisa tra pragmatismo e utopia. Martello contro Nicolini, la sfida tra il recente passato segnato dall’accoglienza solidale e il presente segnato dalla richiesta di chiusura dell’hot spot. Non siamo ancora alla riproposizione in salsa siciliana “dell’aiutiamoli a casa loro” ma è un segnale importante, del resto peraltro sollecitato dagli stessi lampedusani che hanno clamorosamente bocciato il sindaco simbolo dell’accoglienza. Oggi poco importa qual è la scintilla che ha fatto ripartire la querelle tra Martello e Nicolini, ma non si può ignorare che il vissuto raccontato dall’attuale sindaco parla di una popolazione che sente l’isolamento totale dal resto d’Europa. E comincia a fare i conti con la propria pancia, dopo avere riempito testa e cuore di gratificazioni. Una fattispecie che ha surclassato la sovraesposizione mediatica che era partita dall’Orso d’Oro  del Festival di Berlino, è transitata dalla Casa Bianca ai tempi di Obama per finire all’applauso diretto di Bono Vox.

Nessuno lo dice apertamente, ma oggi comincia ad affacciarsi la voglia di tornare ad essere un’isola e come tale vivere solo d’estate come tutte le altre isole del Mediterraneo. E ciò non può essere configurato come atteggiamento razzista, bensì come un desiderio di quella normalità che a Lampedusa sembra essere negata sine die. Tutto il resto, ci perdonino i duellanti, passa in secondo piano

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto