Arriva il bonifico istantaneo per trasferire soldi in 10 secondi

Un bonifico istantaneo, per trasferire soldi in un altro conto in soli 10 secondi. Sarà disponibile in Italia e in Europa a partire dal prossimo 21 novembre, quando questo tipo di pagamento – già esistente in altri Paesi in forme diverse – “sarà armonizzato a livello europeo”. Sui costi le banche non si sono ancora espresse. Per il momento si sa solo che si potranno effettuare instant payments per importi fino a un massimo di 15 mila euro.

Uno strumento in più, quindi, per l’utente. E precisamente per chi ha la necessità di accreditare subito dei soldi a qualcun altro. Ma dal punto di vista delle banche potrebbe essere anche più rischioso, visto che il tempo dei controlli – si pensi alle operazioni antiriciclaggio e non solo – si ridurrebbe al minimo. Altra cosa: come dice la stessa parola, una volta fatto, il bonifico istantaneo non è più revocabile come invece avviene con quello ordinario.

Per il momento Unicredit sta testando il nuovo servizio con alcuni clienti, per poi metterlo a disposizione di tutti a partire dal mese di novembre. E questo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno, con notifica del buon esito della transazione in pochi secondi all’ordinante. Stesso discorso per Intesa e Banca Sella.

Riguardo la nuova forma di pagamento il presidente di Adiconsum nazionale, Carlo De Masi, tiene a precisare: “L’importante è che i costi siano ragguagliati alla tipologia del servizio e auspichiamo – si legge su Adnkronos – che a questo punto i costi dei bonifici ordinari, che continueranno a essere i più utilizzati, si abbassino”.

Pin It on Pinterest