Il tribunale sospende le Regionarie che incoronarono Cancelleri. M5s: “Nessun caos”

Sospesa la validità delle Regionarie che a luglio hanno portato all’incoronazione di Giancarlo Cancelleri come candidato Cinquestelle alla Presidenza della Regione. Il Tribunale di Palermo ha accolto in via cautelare il ricorso presentato da Mauro Giulivi, storico attivista del M5s, difeso dagli avvocati Lorenzo Borrè e Riccardo Gentile, escluso dalla elezioni interne per non aver firmato un documento che gli era stato sottoposto dal Movimento e dallo staff, necessario per potersi candidare. La causa è stata rinviata al 18 settembre, per l’integrazione del contraddittorio nei confronti dei candidati classificatisi in posizione utile per entrare in lista.

La quinta sezione civile del Tribunale di Palermo che ha accolto il ricorso non riconosce al momento il testo che il candidato avrebbe dovuto firmare come codice etico e giustifica così il suo provvedimento: “Poiché non risulta (né è stato allegato) che detta adesione dovesse intervenire prima della candidatura proposta on line, e al contrario risulta che nella precedente procedura per le comunarie detta adesione è stata richiesta solo all’esito delle primarie, e poiché il Giulivi è stato escluso da detta procedura, senza formalizzazione di alcun invito alla relativa sottoscrizione, deve escludersi la sussistenza della causa ostativa alla candidatura (mancata sottoscrizione del c.d. codice etico) prospettata dall’associazione resistente”.

Ma la notizia della sospensione delle Regionarie non ferma il MoVimento 5 Stelle in Sicilia. Sul sito di Beppe Grillo, i pentastellati assicurano che non c’è alcun rischio caos e che, come previsto, parteciperanno alle prossime elezioni e che lo faranno seguendo le decisioni che verranno prese dal tribunale. Proseguirà normalmente anche il secondo tour elettorale che il vicepresidente della camera Luigi Di Maio e Giancarlo Cancelleri stanno portando avanti in questi giorni sull’isola. Oggi saranno in visita nel Messinese, dove incontreranno allevatori e pescatori.

Pin It on Pinterest