Il senso dell’acchianata nel giorno di Santa Rosalia

Tutti ai piedi di Santa Rosalia. L’acchianata verso il Monte Pellegrino è il rito che meglio descrive l’aspetto popolare della Palermo religiosa, più del 15 luglio, che celebra la liberazione dalla peste. Il 4 settembre rappresenta per antonomasia l’omaggio a Rosalia protettrice di Palermo, nel giorno a lei dedicato. È la fede che si riappropria della Santa, spesso figura totemica anche del popolo laico che le chiede, anno dopo anno, la liberazione dalla peste ancora oggi presente sotto svariate forme. E lo fa in forma festosa, plateale, in forma d’arte, con canti, suoni e botti

Il 4 settembre la laicità rimane invece chiusa negli scrigni delle coscienze agnostiche, perché l’acchianata è contatto diretto con la Santa, è penitenza e ringraziamento. Cinquanta giorni dopo il 15 luglio Palermo si ritrova a discutere dell’unico simbolo accettato da chi è nato dentro le mura. Il vero miracolo di Rosalia è stato quello di concedersi spiritualmente anche a chi  non riconosce il Dogma, di essere elemento gridato di speranza, fonte di riscatto sociale. Ma il 4 settembre, scansiamoci e lasciamo il passo alla Palermo che crede e che si incammina verso il Pellegrino, la Montagna Sacra originariamente dedicata alla dea della fertilità.

La severità del rito prevede l’acchianata a piedi nudi, addirittura in ginocchio nel tratto che precede l’arrivo al Santuario, inchinarsi per grazia ricevuta in segno di umile sottomissione. Tanto la liberazione dalla peste è un atto collettivo, quanto è intimo e personale guardarsi in faccia oggi con la Santa. Un rito di devozione che si ripete anche oggi, in tempi in cui solo la Fede può garantire spunti per dire grazie.

Manifestazione a Catania

VIDEO – USB Catania alla manifestazione indetta da Potere al Popolo contro chi ha causato il dissesto del Comune

Manifestazione ieri pomeriggio a Catania indetta da Potere al Popolo “contro chi ha causato il dissesto del Comune di Catania ampiamente annunciato da decenni di 'malamministrazioni' di centrodestra e di centrosinistra”. Un dissesto finanziario di un miliardo e seicento milioni ...
Leggi Tutto
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto