A Palermo la “Festa dell’Onestà” per ricordare Dalla Chiesa

Un giorno speciale per onorare la memoria del Generale Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente di scorta Domenico Russo, nel giorno del 35° anniversario dell’omicidio avvenuto per mano di Cosa Nostra in via Isidoro Carini. Ed è proprio la memoria – per l’occasione è stato creato l’hashtag #memoria – il tema della seconda edizione della “Festa dell’Onestà” che si svolgerà il 3 settembre lungo il Cassaro di Palermo. Lì dove in vita operò lo stesso Dalla Chiesa, al comando della Legione Carabinieri Sicilia.

Tanti gli appuntamenti in programma. Domenica, a partire dalle ore 9, dalla Cattedrale fino ai Quattro Canti, si svolgeranno attività di animazione, divulgazione e sensibilizzazione. Si aggiungono mostre, incontri, dibattiti, laboratori per bambini. Alle 12.45 il momento solenne, sempre sul Cassaro, di fronte la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia: alla presenza di familiari e autorità, i bambini del Cassaro, di Ballarò, dell’Albergheria, del Capo e dei Danisinni faranno un omaggio floreale alla lapide in memoria del Generale.

Poi nel pomeriggio, alle 17.30, si terrà la cerimonia di intitolazione al Prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa della raccolta bibliografica sulla criminalità organizzata e il terrorismo, conservata alla Biblioteca Centrale della Regione Siciliana. Oltre 1.400 volumi esposti insieme con una selezione di immagini tratte dall’archivio fotografico del giornale L’Ora, anch’esso depositato presso la Biblioteca Centrale. La giornata terminerà alle 23, dopo il concerto del Coro Polifonico San Sebastiano della Polizia Municipale di Palermo.

Nando, Rita e Simona Dalla Chiesa, figli del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa; Franco La Torre, figlio di Pio La Torre; Francesco Puglisi, fratello del Beato Pino Puglisi; il prefetto Guido Longo. Saranno solo alcuni dei protagonisti dell’evento, organizzato dall’associazione “Cassaro Alto”, insieme con il Comune di Palermo, con il patrocinio dell’Arma dei Carabinieri e della Città Metropolitana d Palermo, oltre che con il contributo di Gesap e Confcommercio.

Ma la “Festa dell’Onestàsi avvale anche della partecipazione di tante associazioni e movimenti che lavorano nel territorio: “Centro Padre Nostro”, “Associazione Polizia Municipale”, “Libera”, “Ballarò significa Palermo”, “Centro Pio La Torre”, “Danisinni”, “Progetto Albergheria e Capo insieme”, “SOS Ballarò” e molte altre. Vi prenderanno parte, inoltre, la Fanfara del XII Battaglione Carabinieri Sicilia, la Fanfara dei Bersaglieri e la Fanfara del Corpo Forestale della Regione Siciliana.

“La Festa dell’Onestà è la festa del Generale Dalla Chiesa, è la festa – spiegano gli organizzatori dell’Associazione “Cassaro Alto”, Giovanna Analdi, Francesco Lombardo, Giulio Pirrotta e Giuseppe Scuderi – dei palermitani. Con questa iniziativa vogliamo ribaltare il messaggio che apparve in via Isidoro Carini dopo l’omicidio Dalla Chiesa. Non è vero che lì è morta la dignità dei siciliani onesti. E noi vogliamo ribadirlo con forza”.

Massoneria, il Grande Oriente d’Italia: “Noi non nascondiamo nulla e non distruggiamo gli elenchi”

Dopo la pubblicazione della relazione della Commissione parlamentare Antimafia sugli iscritti alla Libera Muratoria collegati a vario titolo alla mafia, in Calabria e Sicilia, arriva una ulteriore presa di posizione a firma del Gran Maestro Stefano Bisi, con una nota ...
Leggi Tutto

Teatro Libero, aperte le iscrizioni per laboratori dei cast

Aperte le selezioni di attori e attrici per i laboratori dei cast di Teatro Libero. Sono due i laboratori rivolti ad attori e attrici che condurranno alla formazione dei cast del Teatro Libero di Palermo per cui sono state aperte ...
Leggi Tutto

Ponte sullo Stretto, Di Battista: “Berlusconi manda messaggio chiaro alla mafia”

''Berlusconi quando parla di Ponte sullo Stretto sta mandando un messaggio chiaro alla mafia. Qui il problema sono le strade, le ferrovie e le autostrade. La Sicilia l'ho girata la scorsa estate e i problemi sono altri''. Lo ha detto a Messina, ...
Leggi Tutto
Roberto Lagalla

Formazione, Assessorato firma protocollo per la legalità. Lagalla: “Opportunità educativa”

È stato stipulato un protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale e il “Pool antiviolenza e per la legalità dell’Inner Wheel Palermo Normanna”, ONG inserita nell’ECOSOC ROSTER, che esprime quattro rappresentanti all’ONU. L’obiettivo è quello di cooperare per la promozione ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest