Palermo, sparatoria al Capo: un morto

Un morto a Palermo in seguito a una sparatoria. Il conflitto a fuoco sarebbe avvenuto questa mattina intorno alle 7.30 nel popoloso quartiere del Capo, all’altezza di Porta Carini, tra le bancarelle che affollano la zona. La vittima è un fruttivendolo di 30 anni, il pluripregiudicato Andrea Cusimano, raggiunto da diversi colpi mentre si trovava all’ingresso del mercato.

Sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno fermato Calogero Lo Presti, 23 anni, cugino del boss di Porta Nuova Tommaso Lo Presti.

Pin It on Pinterest