Divorzio Caronia – Anello: lettori ed elettori, a voi la sentenza…

Ormai è una lotta all’ultimo comunicato, anche con qualche colpo basso. Proprio come una causa di divorzio, Marianna Caronia e Alessandro Anello raccontano le proprie verità. Il giudice è il lettore, o meglio l’elettore, a cui i due leader della più votata lista al seguito di Ferrandelli provano a spiegare perché le loro strade si devono separare.

Caronia rimprovera al gruppo di Ferrandelli presunti accordi sottobanco per l’elezione di Salvatore Orlando e Giulio Tantillo ai vertici di Sala delle Lapidi. In sintesi e con il traduttore dal linguaggio della politica a quello dei giornali: “Hanno rinunciato a fare opposizione, trattano con la maggioranza e dimenticano che sono stata la più votata della lista che, grazie alla sottoscritta ha ottenuto un buon risultato”. Poi c’è la storia della vicepresidenza della Commissione Urbanistica, toccata alla Caronia solo per la rinuncia della pentastellata Giulia Argiroffi. Ed ecco che dopo la nomina arriva la scelta di lasciare il gruppo e iscriversi al Misto, assieme a Sabrina Figuccia l’altra “pasionaria” dell’opposizione in rotta con Forza Italia.

E qui, dopo tanti tentativi di mediazione andati a vuoto, scatta la reazione di Alessandro Anello, capogruppo di Palermo con Fabrizio. Anche in questo caso facciamo ricorso al nostro speciale traduttore. “ Per lasciare il gruppo ha scelto proprio il momento più propizio, dopo la nomina in Commissione, avvenuta in virtù della sua elezione nelle nostra fila. La lista con la quale è stata eletta Caronia è stata varata con il contributo di tanti. E con il contributo di tanti, attraverso accordi per il voto di genere, ha ottenuto il suo risultato finale. E poi, che coerenza: sino a 10 giorni fa diceva che non si sarebbe mai iscritta al gruppo misto… Vuol dire che faremo opposizione senza di lei”. Lettori ed elettori, a voi la sentenza.

A Palermo e a Corleone tre appuntamenti per ricordare Ugo Triolo e Mario Francese

A Palermo e a Corleone tre appuntamenti per ricordare Ugo Triolo e Mario Francese

Tre appuntamenti, tra Palermo e Corleone, per ricordare l'avvocato Ugo Triolo e il giornalista Mario Francese, uccisi dalla mafia a distanza di un anno l'uno dall'altro. A organizzare l'iniziativa è il comitato '26 gennaio' in collaborazione con i Comuni di ...
Leggi Tutto
Fiorello torna in radio con una nuova trasmissione, Il rosario della sera, in onda su Radio Deejay dal prossimo 29 gennaio

Il rosario della sera: Fiorello su Radio Deejay con una nuova trasmissione

Dopo la trasmissione social su Facebook Il Socialista, Fiorello annuncia sul suo profilo Twitter il ritorno in radio con un nuovo programma in partenza il prossimo 29 gennaio dal titolo Il rosario della sera. La trasmissione andrà in onda su ...
Leggi Tutto
Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Visita oggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quartiere di Librino a Catania, dove ha preso parte all’inaugurazione di viale Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia hanno partecipato anche il figlio dell’ex Capo dello Stato, Claudio Ciampi, il governatore della ...
Leggi Tutto
Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Sparati contro un centro ricreativo di persone nordafricane in via Senia a Vittoria, nel Ragusano, quattro colpi di pistola. Ad intervenire i Carabinieri, che stanno ascoltando alcuni testimoni. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, i colpi sarebbero stati sparati ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest