Scoperti 21 lavoratori in nero in tre aziende agricole nel Palermitano

Scoperti dai Carabinieri 21 lavoratori in nero in tre aziende agricole tra Monreale e Camporeale, in provincia di Palermo. Gli operai venivano impiegati per la raccolta dell’uva. Multe per 63 mila euro, per recuperare i contributi non pagati per le giornate di lavoro, e ammende per 10 mila euro ai titolari delle aziende.

In particolare, su 27 lavoratori presenti 21 sono stati trovati senza regolare contratto di lavoro. In una delle tre aziende sono stati trovati anche due lavoratori minorenni, anch’essi in neri, mai sottoposti alla prevista visita medica preventiva. Nei confronti del datore di lavoro è scattata così la denuncia per violazione delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Pin It on Pinterest