Cefalù, al via la quarta edizione di Ventodamare: da oggi fino al 4 settembre tra aquiloni e artisti di strada

Laboratori, artisti di strada, lezioni di vela, giochi in spiaggia, tornei di burraco. Non solo, anche un lungo week end tutto dedicato agli aquiloni, dalla loro costruzione al libero volo in cielo. Si tratta della quarta edizione di Ventodamare, il Festival internazionale del vento e del mare, iniziato oggi a Cefalù per concludersi lunedì 4 settembre.

In particolare, quest’anno, la manifestazione si svolgerà all’insegna della diversità. A tal proposito, l’ideatrice dell’evento, Valeria Piazza, dichiara: “Una città a misura di bambino è una città a misura di tutti, grandi e piccoli. Con il desiderio di far tornare “piccoli” i più grandi. Al festival ho sempre voluto che si associasse un tema sociale per sensibilizzare i fruitori della manifestazione. Quest’anno parleremo di diversità come valore aggiunto e non come differenza”.

Diversi gli appuntamenti in programma durante gli undici giorni previsti dalla manifestazione, organizzata dall’associazione Officine Culturali “Costanza d’Altavilla”. Oggi si è aperta con la Fiera del vento, ma il momento clou di Ventodamare sarà il week end da venerdì 1 a 3 settembre, con il volo libero degli aquiloni per professionisti e amatori, il laboratorio ad essi dedicato, gonfiabili, volo notturno, lancio di palloncini e tanta musica.

Questa edizione avrà anche due importanti novità: il 31 agosto l’evento si sposterà a Lascari (apertura Instagram Challenge #ventodamare e volo in libertà presso la spiaggia “Le Salinelle”), mentre il 4 settembre farà tappa a Termini Imerese con un’esibizione di aquiloni al porto termitano. Tra gli aquilonisti presenti quest’anno, Pasquale Loconte, Filippo Gallina e Massimo dall’Aglio.

“Ventodamare – spiega Daniela Guercio, presidente dell’associazione Officine Culturali Costanza d’Altavilla – è una manifestazione che, nel corso degli anni, è cresciuta e ha saputo regalare alla città di Cefalù allegria e momenti di spensieratezza”. Anche quest’anno l’evento ha ottenuto il patrocinio da parte del Comune di Cefalù. A tal proposito il sindaco della cittadina siciliana, Rosario Lapunzina, dichiara: “Abbiamo voluto offrire un notevole supporto in termini di logistica e di utilizzo di luoghi di proprietà comunale in quanto crediamo che la manifestazione abbia delle potenzialità attrattive collocandosi in un segmento, quello degli appassionati di aquilonistica, che può lanciare ancor di più Cefalù tra le principali mete sede di questo genere di eventi”.

programma Ventodamare

Pin It on Pinterest