Palermo centrale. L’Amap, le navi da crociera, le case senza acqua e quei licenziamenti che non arrivano mai

Non tutti hanno le qualità per fare il sindaco. Bisogna avere pazienza, tanta pazienza, sapere contare almeno sino a mille perché d’impulso altrimenti potresti licenziare ogni giorno almeno uno degli uomini (o donne) che più o meno opportunamente hai messo alla guida delle tante postazioni strategiche. E bisogna, eventualmente, anche sapere essere auto indulgenti per perdonare se stessi.

La storia dell’acqua non erogata dall’Amap perché utilizzata dalle navi da crociera è emblematica di quanto sopra detto. Ci sono errori di grammatica da qualunque parte la si voglia leggere. Il comunicato diffuso ad uso e consumo dei cittadini è un pezzo di umorismo involontario: “Si informano i signori cittadini di Palermo che i disservizi idrici manifestati in questi giorni sono dovuti al prelievo di acqua da parte delle navi da crociera in transito a Palermo. Amap spa sta provvedendo a regolare il prelievo presso l’Ente Porto in modo da ripristinare il regolare funzionamento del servizio idrico di Palermo”.

Dunque, andiamo con ordine. Amap informa i cittadini a danno avvenuto, non prima in maniera da poter consentire agli stessi di correre ai ripari. Mancanza assoluta di rispetto verso un utente che, è giusto ricordarlo, non può abbandonarti.

Amap non spiega perchè le navi hanno creato tale disservizio, considerato che da diversi anni fanno rotta su Palermo e l’incidente non è mai accaduto prima.

Amap dice che sta provvedendo a regolare il prelievo e non chiarisce in quali tempi ciò avverrà e se l’inconveniente si ripeterà al prossimo sbarco.

È dura fare il sindaco, non c’è dubbio. Ci vuole pazienza, quella pazienza che magari un comune mortale non avrebbe avuto nel licenziare presidente e direttore generale. Così, in nome del rispetto e dell’efficienza che sono dovute sempre e comunque. Anche ad agosto, in tempo di ferie.

Genio di Palermo, al via il concorso fotografico per celebrarlo

Dopo la celebrazione della "Giornata del Genio di Palermo", svoltasi venerdì scorso a Palazzo delle Aquile, in coincidenza con l'anniversario dei moti del 12 gennaio 1848, prende il via un'altra iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale per celebrare il nume laico della ...
Leggi Tutto
Marco Pomar, vice presidente della Waterpolo Palermo, replica al M5S: "Senza le società sportive la piscina comunale sarebbe chiusa da anni"

Piscina comunale chiusa nel pomeriggio, manca assistenza ai bagnanti

"Ci scusiamo per il disagio" è ormai una frase ricorrente per gli utenti della piscina comunale. Anche oggi, 15 gennaio 2018, all'ingresso dell'impianto è stato affisso l'ennesimo cartello che annuncia la chiusura nel pomeriggio, nell'orario tra le 13 e le ...
Leggi Tutto
Crescendo, quinta edizione del concorso per giovani talenti della musica

Crescendo, quinta edizione del concorso per giovani talenti della musica

Crescendo, il concorso nazionale per giovani talenti della musica nato nel 2014 e organizzato ogni anno dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, giunge alla sua quinta edizione. Una grande opportunità di visibilità per chi vuole cimentarsi in repertori che spaziano dal ...
Leggi Tutto
Vittorio Sgarbi

Sgarbi: “Reggia di Caserta utilizzata per matrimoni o feste? In passato regge, ville e palazzi servivano proprio a questo”

Hanno suscitato polemiche le nozze da record festeggiate qualche giorno fa con un ricevimento alla Reggia di Caserta, la residenza reale più grande al mondo, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità. La splendida reggia che Carlo di Borbone re di Napoli commissionò ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest