Nasce il primo web-tribunale: le udienze durano 20 minuti

Basta più lunghe attese e confronti faccia a faccia in aule di tribunale, alla presenza di magistrati in carne e ossa. Adesso le controversie legali legate al mondo di internet possono essere risolte in soli 20 minuti e semplicemente collegandosi alla rete.

In Cina è già possibile grazie al primo web-tribunale della storia: “The Hangzhou Internet Court”. Si tratta di una corte composta da diversi “cyber-giudici”, che prestano il proprio servizio esclusivamente in via telematica. Per adesso la possibilità di farvi ricorso si limita ai processi civili in territorio cinese, ma non è escluso che in futuro possa estendersi anche a quelli penali. I casi finora accettati riguarderebbero alcune dispute legate al copyright, allo shopping online e ai contratti dei provider di servizi informatici. E il primo verdetto, a proposito di una controversia tra uno scrittore e una web company, sarebbe già stato emanato.