In India cani blu a causa dell’inquinamento

Cani dal manto blu. Non provengono chissà da quale pianeta e non sono nemmeno i protagonisti di un film di fantascienza, ma sono stati avvistati realmente tra le strade dell’area industriale di Taloja, poco fuori Mumbai, in India. E il motivo per cui presentano questa colorazione sta facendo non poco discutere chi sta fuori e dentro la rete, visto che sarebbe riconducibile ai rifiuti non trattati scaricati da un’azienda locale nelle acque del fiume Kasadi, dove i malcapitati a quattro zampe sono soliti nuotare.

Ad avvistare per prima i cani colore cielo sarebbero stati a metà agosto alcuni cittadini, che hanno iniziato a diffondere le loro immagini sui social network. Ne è seguita una denuncia da parte di alcuni ambientalisti locali al MPCB, l’autorità del Maharashtra per il controllo dell’inquinamento. Ed è così che da un’indagine è emerso che i cani stavano diventando blu proprio a causa delle acque inquinate del fiume. L’azienda privata responsabile è stata momentaneamente chiusa, mentre alcuni quattro zampe blu puffo catturati e sottoposti a esami. Per fortuna sono stati esclusi problemi all’organismo e la soluzione colorante è stata definita come “solubile in acqua”. Ma il problema inquinamento, in questa zona dell’India ricca di industrie, rimane.

Pin It on Pinterest