‘U Paraninfo: arte teatrale e psichiatria, scelta vincente

Rassegna stampa

Quello che colpisce di questa rappresentazione di “’U Paraninfu” di Luigi Capuana, non è soltanto l’entusiasmo e la dedizione dei quindici disabili psichici saliti sul palco. Durante la commedia, messa in scena a Milazzo in un Atrio del Carmine gremito di gente, si percepisce anche la bravura di chi, questi attori, li ha seguiti durante tutta la preparazione. Un gruppo di lavoro guidato da Mimma Stramandino, responsabile del laboratorio teatrale avviato all’interno delle Comunità gestite dalla Società Cooperativa Sociale Onlus “In Cammino, che ha dimostrato come l’incontro tra l’arte teatrale e la psichiatria sia una scelta vincente. A mettere in scena lo spettacolo, infatti, sono stati esclusivamente disabili psichici, ospiti delle strutture gestite dalla cooperativa sociale, che seguono le attività del laboratorio. [Leggi tutto]

Arte teatrale e psichiatria, scelta vincente. “U Paraninfu” è stato messo in scena esclusivamente da disabili psichici,…

Pubblicato da Rassegna Stampa su Martedì 22 agosto 2017

ilGaz.it

Direttore editoriale