Esercizio fisico regolare fin da giovani per benefici sul cervello anche da anziani

Che l’esercizio fisico faccia bene alla salute è piuttosto noto, ma un’ulteriore conferma giunge adesso da uno studio condotto dalla Deakin University di Melbourne, secondo cui praticarlo fin da giovani e in maniera regolare porterebbe benefici evidenti sul cervello anche durante la vecchiaia. E questo perché l’infanzia e l’adolescenza costituiscono i periodi cruciali per riuscire a influenzare positivamente la salute cerebrale e, quindi, contrastare il deficit cognitivo da anziani.

In particolare, stando a quanto riportato sulla rivista Frontiers in Ageing Neuroscience dalla responsabile della ricerca australiana, Helen Macpherson, una regolare attività fisica ridurrebbe il rischio futuro di demenza e morbo di Parkinson. Non solo. Sarebbe capace anche di prevenire l’ipertensione e il diabete di tipo 2. Due patologie che nel tempo possono portare a un danneggiamento dei delicati vasi sanguigni del cervello, con altrettanti effetti negativi sul suo funzionamento.

E i benefici maggiori per l’attività cerebrale si trarrebbero dall’esercizio aerobico combinato idealmente con esercizi di resistenza, volti ad aumentare la forza fisica. Praticando questo tipo di attività, infatti, si andrebbe a stimolare – spiega Helen Macpherson – “la produzione dell’ormone della crescita chiamato IGF (insulin-like growth factor) che ha una forte influenza sulla memoria”. Non rimane che iniziare gli allenamenti.

Premio Mario Petrina, Sabrina Redi e Totò Antibo

Antibo vince ancora: a Sabrina Redi il premio Petrina per il suo articolo sul mezzofondista siciliano

È Sabrina Redi la vincitrice della prima edizione del premio Mario Petrina, dedicato ai giovani appassionati di giornalismo sportivo di età compresa tra i 18 e i 30 anni, non ancora iscritti all’Albo professionale. “Corri Totò, fallo ancora nonostante tutto” ...
Leggi Tutto
A Palermo, "La voglia, la pazzia" workshop in canto italiano sulle note brasiliane all'Open Jazz con i maestri del progetto musicale "Brasil Fala Italiano"

“La voglia, la pazzia” workshop in canto italiano sulle note brasiliane all’Open Jazz

La voglia, la pazzia, un workshop culturale, creativo, storico, non un semplice laboratorio ma un modo emozionante di ritrovarsi e ascoltarsi attraverso un ponte che collega tutta la musica al jazz. È la musica brasiliana, l'arte dell'incontro e del ritmo che ...
Leggi Tutto
Dall'estero in Sicilia per amore: matrimonio sicilian style con l’evento Buy Wedding International questo weekend al Grand Hotel et Des Palmes

Matrimonio sicilian style, dall’estero in Sicilia per amore: la storia di Bram e Simone

Sono circa 60 mila le coppie di stranieri che scelgono l’Italia per celebrare il loro matrimonio, con un giro di affari che ruota attorno ai 386 milioni di euro. È questo uno dei motivi principali per cui Palermo dedica tre ...
Leggi Tutto
Alessandro Aricò: "Il rinnovo della concessione a Italcementi salvaguarderebbe un'importante realtà produttiva ed occupazionale"

Rinnovo della concessione a Italcementi, Aricò: “Salvaguarderebbe un’importante realtà produttiva ed occupazionale”

"Il rinnovo dell'autorizzazione per lo sfruttamento della cava di Pian dell'Aia a Carini salvaguarderebbe un'importante realtà produttiva ed occupazionale, che coinvolge gli stabilimenti Italcementi in Sicilia e l'indotto per un totale di circa 500 lavoratori. È questo l'obiettivo del governo ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest