Addio caldo, la Sicilia ritorna a respirare. E le rondini a volare…

Anche le rondini nel loro piccolo hanno sofferto il caldo. Ma grazie all’arrivo delle correnti del Maestrale, le temperature elevate dei giorni scorsi, abbondantemente sopra i 35 gradi e in alcuni casi con punte di quasi 40, possono essere archiviate solo come un brutto ricordo.

Da oggi tutta la Sicilia ritorna a respirare, con temperature in netto calo fino a 10 gradi in meno. A quanto pare, il week end sarà all’insegna di aria più fresca e giornate più ventilate. Anzi, una certa nuvolosità irregolare sul settore tirrenico dell’isola sembra voler adesso minacciare il lungo ponte che condurrà al Ferragosto. Le previsioni, per fortuna, prevedono un miglioramento già in serata. Le migliaia di persone che in queste ore si stanno apprestando a lasciare le città per raggiungere le zone di mare (e non solo) possono partire tranquille: giorno 15 dovrebbe attenderci il sole, ma con caldo moderato. Dopodiché le temperature dovrebbero risalire, ma questa volta la nuova “fiammata”, per la gioia di tutti e anche delle rondini, non dovrebbe durare a lungo.

Pin It on Pinterest