Ecco come fanno sesso i vegani

Il sesso è sempre sesso, con tutti i benefici che comporta nella coppia e al benessere psicofisico di una persona. Ma in una società in cui i vegani si fanno sempre più numerosi – i dati Eurispes 2017 parlano chiaro, in un anno sono passati dall’1% al 3% – potrebbe risultare lecito chiedersi se è anche uguale per tutti. O meglio, se chi ha deciso di portare rispetto a tutte le forme di vita rifiutando categoricamente qualsiasi prodotto di origine animale, tanto in cucina quanto nell’abbigliamento, è chiamato a rispettare le regole ecologiche anche sotto le lenzuola. A tal proposito, un interessante spunto di riflessione giunge da una testimonianza raccolta sul corriere.it.

In poche parole, se è vero che i vegani in nome della filosofia di vita sposata vivono alcuni aspetti della sessualità in maniera diversa e apparentemente più limitante – si pensi alla scelta dei contraccettivi, come anche quella dei sex toys, che va fatta verificando che non contengano prodotti di origine animale e che non prevedano test in laboratorio – è anche vero che trovare delle alternative è possibile, senza che l’intesa ne venga affatto compromessa. Bandiranno pure le lenzuola di seta e utilizzeranno la panna di soia anziché quella classica per i loro giochetti erotici, ma chi dice che questo non sia altrettanto sensuale?

Pin It on Pinterest