Strade sommerse dai rifiuti a Baida. Figuccia alla Rap: “Serve intervento tempestivo”

Baida sommersa dai rifiuti per il mancato spazzamento da parte dell’operatore ecologico e non tardano ad arrivare le segnalazioni dei residenti. Se ne fa portavoce Angelo Figuccia, presidente del Comitato per i Diritti dei Cittadini, che denuncia: “Da oltre sei mesi, in tutte le strade comprese tra via Alla Falconara, via Ai Villini a S. Isidoro e via S. Isidoro, a Baida, non viene effettuato alcun servizio di spazzamento perché l’operatore ecologico della zona non si è mai fatto vedere“.

Aggiunge ancora: “È palese come questo disservizio stia causando innumerevoli disagi ai tanti abitanti e agli automobilisti che percorrono quotidianamente le strade del quartiere, ormai ridotte a veri e propri letamai a cielo aperto, con i marciapiedi che si sono trasformati in mega discariche, con gravi rischi per la salute pubblica”. Da qui la richiesta alla Rap di “un tempestivo intervento affinché – conclude Figuccia – possa riprendere al più presto il servizio di spazzamento e ripristinare le condizioni di vivibilità dell’intera zona”.

Pin It on Pinterest