Cancelleri vs La Rosa: c’è aria di derby tra Cinquestelle e Siciliani Liberi

Giancarlo Cancelleri (M5S) e Roberto La Rosa (Siciliani Liberi) hanno cominciato il loro derby a distanza, una prova tecnica estiva in vista del più impegnativo tour che li vedrà impegnati in autunno. Sono i due candidati alla Presidenza della Regione che più tenteranno di sfruttare la sfiducia verso i partiti tradizionali e nello stesso tempo di rimotivare quella fascia d’elettorato incline all’astensione. Cinquestelle e Siciliani Liberi rappresentano le due facce di una stessa medaglia. C’è il rifiuto della politica tradizionale, l’impegno inteso come missione, la struttura dei movimenti basata sul volontariato. Il lavoro nel territorio, pur con le dovute differenze, tende a sottolineare la diversità di entrambi nell’approccio con la gente: c’è una vocazione per il proselitismo e per quella politica del porta a porta giocata nelle piazze, siano esse reali e virtuali.

Poi, è evidente, ci sono le differenze date dai numeri. I grillini hanno storia che, per quanto recente, ha già un suo vissuto: c’è una nutrita pattuglia di deputati all’Assemblea Regionale, sono 6 i consiglieri al Comune di Palermo e c’è anche qualche sindaco sparso nel territorio. E soprattutto hanno i sondaggi che li indicano come il primo partito italiano. Ma nell’ambito di una competizione regionale, in questo momento storico, le rivendicazioni autonomiste (se non indipendentiste) dei Siciliani Liberi, il loro piano di rilancio dell’economia che stimola il mondo delle partite iva e apre una breccia nel cuore dei tanti giovani disoccupati, sta gettando le basi per un’impresa che sino a qualche anno fa sarebbe apparsa assai ardua. Ecco perché di derby si tratterà. E in una partita secca Roberto La Rosa potrà impensierire più del previsto il candidato numero 1 alla presidenza della Regione.

Palermo, sequestrato un magazzino di abbigliamento. Sanzioni anche per un pub e una gastronomia

Palermo, sequestrato un magazzino di abbigliamento. Sanzioni anche per un pub e una gastronomia

Sequestrato dalla Polizia municipale, a Palermo, un grande magazzino di abbigliamento abusivo nella zona di Brancaccio, e sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico un pub in via Mongerbino e una gastronomia in via Cala. L'importo totale delle sanzioni è ...
Leggi Tutto
A Palermo le selezioni per "Miss Bangladesh Italy 2018"

A Palermo le selezioni per “Miss Bangladesh Italy 2018”

Appuntamento oggi, 19 febbraio, dalle 15 alle 18, presso la sede di Cinematocasa in via Maqueda 124, con la tappa palermitana del primo concorso di bellezza bengalese organizzato in Italia, "Miss Bangladesh Italy 2018". Le giovani donne porteranno sul palco, ...
Leggi Tutto
Dopo i successi di Catania, Como e Bari, il comico Angelo Duro arriva al Teatro Biondo di Palermo con il suo spettacolo Perché mi stai guardando?

Perché mi stai guardando? Il dissacrante one man show di Angelo Duro a Palermo

Dopo i successi di Catania, Como e Bari, arriva anche a Palermo il one man show di Angelo Duro Perché mi stai guardando? che si terrà domani sera al Teatro Biondo. In 75 minuti tutti d’un fiato, lo showman analizza a modo suo ...
Leggi Tutto
Mattero Renzi sarà in Sicilia il prossimo 21 febbraio, per la campagna elettorale. Farà tappa a Messina e Palermo. Lo ha annunciato Davide Faraone

Elezioni, Renzi in Sicilia il 21 febbraio: farà tappa a Messina e a Palermo

"Matteo Renzi in Sicilia mercoledì 21 febbraio. A Messina alle 16 al Teatro Vittorio Emanuele e a Palermo alle 19 al Teatro Al Massimo. Avanti, insieme alla #squadrapd #4marzo". Così su Twitter Davide Faraone, che annuncia la presenza di Matteo Renzi ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest