Monte Pellegrino, trovata cagnolina abbandonata: sul collo una ferita per toglierle il microchip

Agonizzante e con una brutta ferita al collo. Così è stata trovata una povera cagnolina, di razza Chow Chow, tra i tornanti della strada che porta al Santuario di Santa Rosalia, a Monte Pellegrino. Si tratta solo uno dei tanti casi di abbandono che, specialmente durante le vacanze estive, tendono ad aumentare in maniera esponenziale.

La quattro zampe, cui è stato dato il nome Gold, era sfinita e non riusciva a muovere più un passo. Non si sa per quanto ore, oltretutto con questo caldo torrido, abbia camminato. Sul suo collo i segni evidenti del tentativo da parte dei padroni di toglierle il microchip, così da non essere rintracciati.

Adesso della cagnetta si stanno occupando gli Amici del Chow Chow, dopo essere stata raccolta dalla strada da un automobilista che l’ha portata dal veterinario. E tutto ciò facendo i conti con la diffidenza iniziale dell’animale. “Al momento il cane – spiega Giorgia Medici dell’associazione animalista alla quale è stato affidato – è ospite in casa di un nostro volontario. Abbiamo iniziato la terapia antibiotica per bloccare l’infezione”. Ma, a quanto pare, sarebbe necessario procedere con un intervento chirurgico. A tal proposito è stata aperta una raccolta fondi.

Pin It on Pinterest